Condividi la notizia

COMUNE

Nuovi cestini, dispenser e arredi urbani

A Badia Polesine (Rovigo) nuovi cestini corredati da posacenere e per le feci di animali in arrivo nei luoghi pubblici, l’assessore all’Ambiente Stefano Segantin vorrebbe anche qualche nuova panchina

0
Succede a:

BADIA POLESINE (RO) – L’assessore all’ambiente Stefano Segantin pare deciso di procedere al rinnovo dell’arredo urbano per migliorarne il decoro particolarmente lungo le riviere dell’Adigetto e nel centro. Fra le novità annunciate nuovi cestini e dispenser per la raccolta dei rifiuti in sostituzione di quelli esistenti, alcuni dei quali logorati dal tempo. A partire da riviera Balzan, i nuovi cestini corredati da posacenere, dovrebbero scoraggiare (nelle intenzioni) la pessima abitudine di utilizzarli come porta immondizie. 

Altri saranno collocati nel centro storico. La richiesta a Ecoambiente è già stata inoltrata ed entro 20 giorni dovrebbe partire la sperimentazione. Il parco Munari sarà dotato di due nuovi dispenser per la raccolta delle feci canine per agevolare chi porta a passeggio il proprio amico a quattro zampe ed altri raccoglitori saranno posizionati in centro. Fra le novità annunciate, la previsione d’installazione di pannelli per mascherare le aree in cui si trovano i bidoni della spazzatura, specialmente nelle zone a maggior densità abitativa (parrebbe una risposta alle lagnanze social apparse nei giorni scorsi), anche in questo caso si partirà da Riviera S. Giovanni, presso il ponte della Rampa, Via martiri di Villamarzana. Ultimata la riqualificazione del museo civico Baruffaldi, l’assessore sta pensando d’inserire erba sintetica in piazza Grani, così da favorirne la manutenzione e abbellire l’estetica complessiva. 

Vorrei anche inserire qualche panchina in più, ma vedremo se sarà possibile”, afferma l’assessore Segantin. L’altra novità, per altro già annunciata in consiglio comunale, riguarda la manutenzione del verde che da quest’anno comprenderà oltre a quattro interventi sui cigli stradali anche la pulizia dei marciapiedi, grazie all’appalto biennale di 140mila euro per la manutenzione dei parchi e delle siepi. Martedì prossimo inizieranno le potature  in Riviera Miani, nel viale della Stazione, in via Migliorini e nel parco Munari.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Venerdì 17 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it