Condividi la notizia

CONTRIBUTI

40 milioni di Euro per il Veneto colpito dal maltempo

Da due anni il Veneto sta cercando risolvere l’emergenza provocata dai disastri climatici, dal Delta in provincia di Rovigo, alle montagne bellunesi, la Regione sta lavorando senza sosta

0
Succede a:

VENEZIA - “Il Veneto è disseminato di cantieri al lavoro per contrastare i danni del maltempo dell’autunno scorso. Lo stanziamento ricevuto è un risultato importante, il riconoscimento della necessità di sostenere il lavoro che come Regione stiamo svolgendo praticamente in modo ininterrotto da due anni fa dopo Vaia”.

Così l’assessore alla Protezione civile Gianpaolo Bottacin accoglie la notizia dello stanziamento di 40 milioni di euro al Veneto per i danni causati dal maltempo di novembre.

Leggi l'articolo sul disastro del Delta

“I vertici della Protezione civile nazionale – prosegue Bottacin – hanno dimostrato di saper valutare la situazione in cui, dall’autunno del 2018, sta lavorando la nostra regione. Di questo siamo grati anche perché hanno saputo, evidentemente, riferirla nelle sue pressanti necessità all’Esecutivo. I danni dei gravi eventi meteo negli ultimi due autunni, infatti, si sono intrecciati e, in alcuni casi, sovrapposti. Oltre a quelli sulle coste, sulla Laguna e sui fiumi dove siamo all’opera per riparare ai danneggiamenti, infatti, quest’ultimo novembre abbiamo riportato una serie di danni anche sulle aree montane del Vicentino e del Bellunese. Il maltempo ed i suoi effetti hanno addirittura travolto alcuni cantieri attivati dopo la devastazione di Vaia; il lavoro è ricominciato da capo senza perdersi d’animo”.

 

Articolo di Venerdì 17 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it