Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Un'Adriese rinvigorita sfonda il Feltre

La formazione granata vince 1 - 0 giocando, creando e divertendosi, dando prova della qualità che ha sempre avuto, ma che ultimamente aveva fatto fatica ad esprimere; un trionfo importante per l'inizio dell'era Mattiazzi (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - L'Adriese torna a vincere con l'era Mattiazzi. Il mister, nelle poche ore che ha potuto vedere la squadra, ha saputo subito imprimere la giusta motivazione e il risultato è questo trionfo contro la “bestia nera" del Feltre. Gioco fluido e ben impostato ha permesso a questa Adriese di fare la differenza. Tre punti importanti che danno ossigeno alla compagine di casa e fanno ben sperare per il futuro. Mattiazzi preferisce i tre giovani arretrati con Scarparo centrale, dando più spazio all'esperienza nella fase avanzata.

Tutto inizia con le due squadre che si studiano per cercare gli spazi giusto dove entrare, con Beltrame e Lavagnoli sulle fasce che cercano di creare azioni pericolose, ma per ora il Feltre si chiude bene. Al 10’ lancio di Scarparo dalla difesa per Florian che fa sponda su Aliù che prova il calcio al volo, ma la sfera viene deviata in angolo da Trevisan.



Al 20’ Lo Sicco prova una delle sue sette da fuori area, ma è bravo Corasanti a deviarla in angolo lanciandosi. Prima vera occasione per la squadra di casa. Al 28’ ci prova anche Gerevini con il sinistro a trovare l'angolo scoperto della porta, ma la sfera esce a fil di palo.

Ancora Adriese con Lo Sicco che sbaglia l'ultimo tocco per Florian lanciato in porta, subito dopo Beltrame cambia gioco verso Aliù, che al volo d'esterno non riesce a trovare la rete e la palla esce di poco fuori area. Al 33’ Aliù colpisce di mano la sfera e per il direttore di gara è rigore nonostante le braccia fossero palesemente attaccate al corpo. Dal dischetto va Proia che si fa parare nettamente la sfera da Cabras sulla destra. Primo tiro in porta del Feltre.

Cambio fronte con Aliù che la mette dentro per Florian, la sfera rimane lì, arriva Beltrame che prova la conclusione con Trevisan che spazza fuori area. Al 41’ Florian fa sponda in area per Aliù, che prova la conclusione di precisione, con Corasaniti che para senza difficoltà.

La seconda frazione di gioco comincia con Aperi che calcia una potente diagonale che finisce a fil di palo. Cambio campo e Lavagnoli prende palla da Aliù e prova la conclusione, senza considerare Aliù e Florian ben posizionati in centro area.

Gol annullato all'Adriese al 10’. Florian sulla sinistra la mette in centro per Aliù, ma è Beltrame ad arrivare e chiudere in rete. Per il direttore di gara però Aliù avrebbe commesso fallo su Trevisan e il gol non è valido. Pochi minuti dopo Beltrame mette dentro ancora per Florian, che non trova la coordinazione per girarsi. Neanche il tempo di prendere respiro e la compagine granata prende una traversa con Lo Sicco dai 30 metri. Al 23’ c’è anche Lauria che ci prova da fuori, ma il tiro risulta centrale e facile preda di Corasaniti.

Adriese meritatamente in vantaggio al 30’ con Aliù. Cross al centro di Beltrame per Florian, che l'appoggia ad Aliù tutto solo sulla destra, il quale con una forte diagonale conclude in rete. È un vero e proprio assedio adriese, che vuole a tutti i costi il raddoppio. Brividi finali con Aliù che sfiora il raddoppio e Beltrame che ribatte in porta, ma Corasaniti blocca e rilancia. Finisce una partita combattuta fino all'ultimo secondo.

Adriese – Union Feltre 1 – 0

Adriese:
Cabras, Mantovani (45’ st. Zukic), Vecchi, Boscolo Berto, Lo Sicco, Scarparo, Lavagnoli (18’ st. Lauria), Gerevini, Aliù, Florian (37’ st. Cherif), Beltrame. A disposizione: Demalija, Meneghello, Addolori, Capitanio, Pagan, Parolin.
Allenatore: Mattiazzi

Union Feltre: Corasaniti, Bran, Stevanin (20’ st. Gjoshi) , De Carli, Trevisan (45’ st. Bordin), Nonni, Miniati, Arvia (33’ st. De Paoli), Tonani, Proia, Aperi. A disposizione: Avgul, Guassato, Salvadori, Parasecoli, Vettorel, Caser.
Allenatore: Andreolla

Arbitro: Barbiero di Campobasso
Assistenti di linea: Barbaris di Collegno e Peloso di Nichelino
Reti: 30’ st. Aliù (A)
Ammoniti: Scarparo, Boscolo Berto (A), Proia, Nonni (F)
Note: 300 spettatori, tempo nuvoloso, angoli 2/4, recupero 0/4

23. giornata serie D girone C
CARTIGLIANO - MONTEBELL. 1 - 1
AMBROSIANA - CJARLINS M. 3 - 0
BELLUNO - DELTA 1 - 2
CAMPODARS. - ESTE 2 - 2
LEGNAGO - MESTRE 0 - 0
U.C.CHIOGGIA - SAN LUIGI 2 - 2
LUPARENSE - TAMAI 1 - 0
ADRIESE - U.FELTRE 1 - 0
CALDIERO - VIGASIO 2 - 1
CHIONS - VILLAFRANCA 0 - 0

Classifica
CAMPODARS. 48
LEGNAGO 41
AMBROSIANA 38
CARTIGLIANO 38
ADRIESE 37
LUPARENSE 37
U.C.CHIOGGIA 37
MESTRE 35
U.FELTRE 34
CJARLINS M. 34
ESTE 32
CALDIERO 31
CHIONS 30
DELTA 30
BELLUNO 27
MONTEBELL. 26
VIGASIO 20
VILLAFRANCA 17
SAN LUIGI 17
TAMAI 16

Prossimo turno
AMBROSIANA - LUPARENSE
CJARLINS MUZANE - BELLUNO
DELTA PORTO TOLLE - CARTIGLIANO
TAMAI - ADRIESE

ESTE - LEGNAGO
MESTRE - VILLAFRANCA
MONTEBELLUNA - CALDIERO
SAN LUIGI - CAMPODARSEGO
FELTRE - CHIONS
VIGASIO - UNION CLODIENSE
 
Articolo di Domenica 19 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it