Condividi la notizia

PROMOZIONE DEL TERRITORIO

Il Fai trova casa a Lendinara

La delegazione del Fondo ambientale potrebbe trovare una sede all'interno della torre civica. Il sindaco Luigi Viaro ha espresso disponibilità al coordinatore provinciale Daniel Fusaro

0
Succede a:
LENDINARA (Rovigo) - Il Fondo Ambiente Italiano si è riunito savato18 gennaio nella biblioteca civica di Lendinara sotto la guida del capo delegazione Daniel Fusaro. Nel suo saluto il sindaco Luigi Viaro, accompagnato dall’assessore alla cultura Francesca Zeggio, ha formalizzato la proposta di fornire alla delegazione polesana una casa probabilmente nella torre civica.

“L’accoglienza, ha sottolineato il Viaro nel suo saluto, è un dovere dei questa Amministrazione, per questo siamo noi a dovervi ringraziare per averci scelto, offrendo a Lendinara un’opportunità di movimento e di aggregazione, perché siamo noi polesani che dobbiamo promuovere il nostro territorio e per questo siamo orgogliosi di ospitarvi”. Daniel Fusaro ha molto apprezzato le parole di Viaro, proponendo un giro turistico guidato per Lendinara, in occasione dell’inaugurazione della nuova sede, anche per favorire la conoscenza dei monumenti della città agli stessi lendinaresi. Il Fai provinciale di Rovigo si era già reso promotore di “Fai un giro in villa - Palazzo Malmignati” (LEGGI ARTICOLO) nell’ambito del festival laboratorio Vivere le Ville Venete solitamente chiuse al pubblico. In quell’occasione il nuovo proprietario Denis Travaglini, aprì le porte della villa al grande pubblico e fu un successo.

Francesca Zeggio ha rilanciato l’idea dichiarandosi disponibile a moltiplicare le indicazioni utili all’orientamento dei visitatori e, a tal proposito, ha anticipato l’intenzione di organizzare un mini corso formativo per giovani guide, in attesa della stesura del programma definitivo primavera-autunno 2020. Nel frattempo la biblioteca Beccari resterà la sede operativa della delegazione Fai anche in funzione di collegamento territoriale di aggregamento.
Ugo Mariano Brasioli
Articolo di Domenica 19 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it