Condividi la notizia

TURISMO ADRIA

Un'opportunità importante per il cicloturismo di Adria

Sono 240.000 euro i finanziamenti stanziati dal Gal per la mobilità lenta e il rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali per quanto riguarda il comune di Adria, ma anche Ariano nel Polesine e Trecenta (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Una notizia importante per il comune di Adria, che è tra i tre comuni che possono fare domanda per finanziamenti messi a bando per un valore di 240.000 euro dal Gal Polesine Delta del Po per quanto concerne le infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile del turismo nelle aree rurali.   

Così proprio il bollettino della Regione Veneto del 17 gennaio scorso: "Il Gal Polesine Delta del Po ha aperto i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sul bando regia Gal per la misura 7 "Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali" tipo di Intervento 7.5.1 "Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali", previsto nell'ambito dei progetti chiave numero 1 "Mobilità lenta e accoglienza diffusa" e numero 2 "cicloturismo nelle terre del Po e del suo Delta: verso un "distretto" o "parco" cicloturistico", nell'ambito della misura 19 sviluppo locale leader.

"I soggetti che possono presentare domanda sono gli enti locali territoriali elencati di seguito: comuni di Adria, Ariano nel Polesine e Trecenta. L'importo del contributo pubblico messo a bando è di 240.000 euro. Per accedere ai benefici, il richiedente dovrà presentare, esclusivamente per via telematica, la domanda di aiuto ad Avepa, entro e non oltre il termine di 70 giorni dalla data di pubblicazione nel bollettino ufficiale della Regione Veneto del presente avviso".
Articolo di Martedì 21 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it