Condividi la notizia

SINDACATI

L’attenzione sarà concentrata su Amazon, Zls per il Polesine, sanità e servizi 

Samuel Scavazzin è il nuovo segretario dell’Ust Cisl Padova Rovigo. Sarà affiancato nel suo impegno da Francesca Pizzo e Stefania Botton

0
Succede a:
Samuel Scavazzin

PADOVA - E’ Samuel Scavazzin il nuovo segretario generale dell’Ust Cisl Padova Rovigo. La votazione è avvenuta questa mattina all’hotel Galileo al termine di un animato dibattito introdotto dall’intervento della reggente Giovanna Ventura, al quale hanno preso parte anche la segretaria nazionale Annamaria Furlan, il segretario generale dell’Usr Veneto Gianfranco Refosco e il segretario confederale Piero Ragazzini. 

Scavazzin sarà affiancato nel suo impegno da Francesca Pizzo e Stefania Botton, nominate componenti della segreteria generale. “Una simile fiducia – ha detto Scavazzin – è un pungolo per impegnarsi a lavorare, nella direzione indicata. Voglio ringraziare tutti i presenti e in particolare i segretari regionali e nazionali presenti e Annamaria Furlan anche per aver scelto Giovanna Ventura per il ruolo di reggente per la nostra Ust Cisl. Grazie al suo lavoro, proseguiremo nell’impostazione avviata con l’articolazione delle zone, che è la migliore possibile per il nostro territorio. Il progetto politico programmatico sarà la costruzione di una piattaforma, elaborata da tutto il gruppo dirigente. Dobbiamo sviluppare la partecipazione di tutti, anche di cittadine e cittadini, e dobbiamo sviluppare strategie per migliorare le ricadute per il lavoro sul territorio. Abbiamo la fortuna di avere tre importanti progettualità in corso: la Zls per il polesine, il competence center a Padova e Amazon a Castelguglielmo, progetto sul quale vigileremo attentamente. Penso anche al sistema sanitario-ospedaliero, alla contrattazione sociale che deve coinvolgere tutti i Comuni anche e soprattutto per dare alle famiglie servizi efficienti in particolare per l’infanzia e gli anziani e soprattutto per le persone non autosufficienti. Il nostro dibattito dovrà riguardare anche la riorganizzazione dei nostri servizi. La partecipazione dev’essere il nostro modo di lavorare. Propongo Francesca Pizzo e Stefania Botton per la segreteria, perché hanno le competenze e le conoscenza del territorio necessarie per creare la squadra migliore con cui lavorare”.

Il nome di Scavazzin era stato proposto dalla stessa Ventura al termine di un intervento nel corso del quale ha ricordato il percorso fatto dal 12 marzo 2018, quando la segreteria confederale le aveva affidato l’incarico di reggente. “Ho assunto questo incarico in un momento complesso di questo territorio – ha detto – e ho fatto in modo di riconsegnare il più presto possibile il mio mandato alla segretaria Furlan”. La reggente ha ricordato “le problematiche seguite alla fusione tra Padova e Rovigo, che risale al 2013 e che aveva generato un commissariamento, al quale era seguita una segreteria”. Ventura ha quindi ringraziato il comitato di reggenza che l’ha affiancata in questo periodo. “Ora – ha aggiunto – abbiamo compreso che era giunto il momento di superare la fase di reggenza, con un patto di tutto il gruppo dirigente che si impegni a sostenere la nuova segreteria”.

Le conclusioni sono state tratte dalla segreteria nazionale Annamaria Furlan. “Oggi – ha detto – si è concluso un periodo complesso, che avete vissuto tutti con la voglia di fare e di partecipare, dando ciascuno il proprio contributo. Ho apprezzato molto gli interventi e il ringraziamento non formale che ognuno di voi ha rivolto a Giovanna Ventura. Perché ha assunto l’incarico di reggente in un momento molto critico ed è riuscita a creare un clima positivo. Tutti avete potuto apprezzare la sua capacità umana di mettere insieme le persone. Auguro a Samuel Scavazzin di continuare quest’opera importante di coesione interna dentro l’organizzazione. Questa è la sfida più grande, che avete vinto. Samuel Scavazzin, Francesca Pizzo e Stefania Botton sanno che non sono soli. Sono convinta – ha concluso Furlan – che a loro andrà l’appoggio leale di ognuno di noi”.

Articolo di Martedì 21 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it