Condividi la notizia

CSA ADRIA

Insediato il nuovo Cda della casa di riposo. Simone Mori presidente in pectore

Mercoledì 22 gennaio il nuovo Cda del Csa di Adria (Rovigo) ha incontrato il direttore Mauro Badiale, ma il presidente non sarà eletto nell'immediato, si attenderà il Cda della prossima settimana a cinque consiglieri

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Nel pomeriggio di mercoledì 22 gennaio alle ore 18 si è insediato il nuovo Cda della casa di riposo di Adria al momento composto solo dai quattro componenti della maggioranza del sindaco Omar Barbierato, dato che il consigliere suggerito dalla minoranza non ha trovato condivisione, ed a fronte di tre diversi nomi pervenuti, sarà comunicato domani 23 gennaio dal sindaco Barbierato di concerto al segretario comunale. (LEGGI ARTICOLO)

Di fatto è stato celebrato il primo consiglio di amministrazione, di insediamento, dato che il vecchio Cda era già scaduto il 18 gennaio e il nuovo ha potuto prendere il suo posto dopo il decreto di nomina fatto dallo stesso sindaco Omar Barbierato. I quattro consiglieri erano presenti con il direttore Mauro Badiale, datore di lavoro del Csa di Adria, ed insieme hanno parlato di passato e futuro della casa di riposo. Simone Mori è l'unico consigliere con esperienza maturata nella amministrazione dell'Ente, visto che è consigliere uscente dell'ultima presidenza di Sandra Passadore, mentre per i nuovi arrivati Colombo, Braghin e Pasquali è stata l'occasione per iniziare una nuova esperienza. 

Nel prossimo consiglio, verosimilmente già la prossima settimana, verrà eletto formalmente il presidente del Cda, Simone Mori già individuato dal sindaco a ricoprire l'incarico, vista la sua esperienza pregressa nel Cda del Csa e l'indicazione palese più volte fatta da Barbierato nei suoi confronti, anche nell'ultimo consiglio comunale. 

"Un giorno importante per la casa di riposo; un grazie a questi consiglieri che hanno deciso di riunirsi oggi per iniziare questo percorso". Così il sindaco Omar Barbierato che commenta poi la situazione del quinto consigliere del Csa che spetta alla minoranza: "Avevo già chiesto due mesi fa d'indicare il quinto nome e tutti i consiglieri d'opposizione lo sapevano, per arrivare a questo punto e presentare addirittura tre nomi non lo riesco proprio a capire". 

In casa di riposo è il consigliere Simone Mori che dichiara: "Questo è il Cda d'insediamentom inizieremo subito a lavorare". 
Articolo di Mercoledì 22 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it