Condividi la notizia

TEATRO SOCIALE ROVIGO

Due capolavori in un unico spettacolo: Suor Angelica e Cavalleria rusticana

Al teatro sociale di Rovigo va in scena un curioso dittico sabato 25 gennaio e domenica 26, due opere di sicuro richiamo per il grande pubblico della stagione lirica 2019/20

0
Succede a:
ROVIGO - Nuovo appuntamento con la stagione lirica del teatro sociale di Rovigo che sabato 25 gennaio alle 20.30 vedrà in scena un dittico curioso nell'abbinata: Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni e Suor Angelica di Giacomo Puccini. Lo spettacolo verrà replicato domenica 26 gennaio alle 16. Regia appassionante di Gianmaria Aliverta, scene di Francesco Bonsì, maestro concertatore Daniele Agiman, in buca l'orchestra Filarmonica Pucciniana.
Si comincia con Suor Angelica, con le protagoniste Valentina Boi (suor Angelica), Anastasia Boldyreva (zia Principessa) e Antonella Di Giacinto (Madre Badessa). Un cast tutto femminile per una delle opere più struggenti di tutto il panorama operistico che racconda il dramma di Angelica, costretta forzatamente alla vita monastica per via di un bambino nato da un peccato d'amore. 

Nella seconda parte andrà in scena Cavalleria Rusticana, capolavoro di Mascagni. Opera meravigliosa e struggente, ambientata in Sicilia, con Turiddu interpretato da Aquiles MAchado, Santuzza da Donata D'annunzio Lombardi, Lucia da Anastasia Bolyreva, Alfio da Sergio Bologna. 

“Sono molto felice - ha detto il neo direttore artistico del Teatro Sociale Luigi Puxeddu - di aprire il 2020 nel mio nuovo incarico con questo dittico. Una versione originale di queste due opere che il regista ha voluto collegare e che sicuramente piaceranno al pubblico, che ringrazio per la presenza e
per il sostengo che dà al nostro teatro”.
Articolo di Venerdì 24 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it