Condividi la notizia

RUGBY TOP12

Il Rovigo alla sudafricana prende il largo

Una FemiCz Rovigo consistente liquida la pratica Mogliano conquistando anche il bonus in inferiorità numerica ed ora i rossoblù sono a +4 sul Valorugby secondo 

0
Succede a:

ROVIGO - Sabato 25 gennaio giornata speciale allo stadio Battaglini. FemiCz Rovigo in campo con ben 4 sudafricani nel match contro il Mogliano. Tutti insieme non era mai successo. Momberg, Giant Mtyanda, Mienie e Liut hanno festeggiato davanti al pubblico rossoblù la vittoria condita dal bonus mete, e il considerevole vantaggio di + 4 sulla seconda in classifica

Un successo importante (29-8), alla luce del risultato maturato sul campo delle Fiamme Oro, i poliziotti hanno pareggiato con il Valorugby in un match vietato ai deboli di cuore (30-30). Purtroppo per la FemiCz Rovigo capolista il prossimo match in programma il 2 febbraio sarà a Padova contro il Petrarca, uscito sconfitto dal campo del Calvisano, che a sua volta farà visita al Valougby. Un intreccio di scontri diretti che potrebbe anche favorire la squadra di Casellato, o la contrario rimettere in discussione il primato.

Purtroppo i Bersaglieri a Padova saranno privi di Matteo Canali, la seconda linea rossoblù, migliore in campo fino a quel momento, è stato espulso al 55’ per stamping (anche se involontario).

leggi l'intervista a Umberto Casellato
leggi le interviste a Zambelli, Costanzo e Canali

Il Mogliano al Battaglini si è presentato con tanta voglia di fare, la squadra di coach Salvatore Costanzo ha dato del filo da torcere ai Bersaglieri, che solo dopo 17 minuti hanno preso in mano il bandolo della matassa. Mogliano con un gran possesso che però ha prodotto solo tre punti al piede, al 9’ Ormson non ha fallito da posizione agevole. 

Al 17’ la svolta. Penaltouche magistrale di Menniti-Ippolito (premiato man of the match dal Prefetto di Rovigo Maddalena De Luca e dal patron Zambelli), rimessa laterale vinta, rolling maul efficace, Vian dal raggruppamento trova un varco e in velocità brucia la difesa ospite schiacciando in meta. Menniti-Ippolito non sbaglia la trasformazione, 7-3. Passano pochi minuti e il mediano d’apertura padovano sfodera un drop magistrale non curandosi di un campo ancora quasi impraticabile, 10-3.

Mienie, Momberg, Giant Mtyanda e Liut esultano per la vittoria sul Mogliano
FemiCz Rovigo - Mogliano: Andrea Menniti-Ippolito
FemiCz Rovigo - Mogliano: Andrea Menniti-Ippolito
FemiCz Rovigo - Mogliano: la delusione di Ormson
FemiCz Rovigo - Mogliano: l'espulsione di Canali
FemiCz Rovigo - Mogliano: Mienie riceve i complimenti dal team manager Antonio Romeo
FemiCz Rovigo - Mogliano: Diego Antl
FemiCz Rovigo - Mogliano: Massimo Cioffi
FemiCz Rovigo - Mogliano: Mastandrea e Antl
FemiCz Rovigo - Mogliano: l'esultanza per la meta del bonus
FemiCz Rovigo - Mogliano: Pavesi, Cioffi e Momberg
FemiCz Rovigo - Mogliano: Giant Mtyanda
FemiCz Rovigo - Mogliano: Giant Mtyanda in touche
FemiCz Rovigo - Mogliano: Lisciani
FemiCz Rovigo - Mogliano: Canali
FemiCz Rovigo - Mogliano: l'assisti al piede di Antl per Mastandrea
FemiCz Rovigo - Mogliano: la meta di Edoardo Mastandrea
FemiCz Rovigo - Mogliano: la meta di Mastandrea
FemiCz Rovigo - Mogliano: la meta di Pavesi
FemiCz Rovigo - Mogliano: la meta di Vian
FemiCz Rovigo - Mogliano: la meta di Vian
FemiCz Rovigo - Mogliano: la meta di Vian
FemiCz Rovigo - Mogliano: esultanza rossoblù
FemiCz Rovigo - Mogliano: il sudafricano Mienie
FemiCz Rovigo - Mogliano: in tribuna anche il Prefetto Maddalena De Luca
FemiCz Rovigo - Mogliano: Ruggeri
Salvatore Costanzo
Umberto Casellato

E’ il colpo del ko. Mogliano perde fiducia, i Bersaglieri rubano una touche a metà campo, palla a Menniti-Ippolito che viene bloccato, Diego Antl riparte, e con un delizioso calcio a seguire fornisce un perfetto assist per Edoardo Mastandrea che brucia il diretto avversario, 17-3 dopo la trasformazione di Menniti-Ippolito.

Al 33’ ancora tanto Rovigo. Touche e rolling maul devastante all’interno dei 22 del Mogliano, la difesa ospite non riesce ad arginare lo straripante pack dei Bersaglieri, Pavesi schiaccia in meta e la partita virtualmente finisce qui, 24-3 dopo la trasformazione impeccabile di Menniti-Ippolito.

Nella ripresa le due squadre cambiano maglia, il fango del Battaglini rendeva difficoltoso riconoscere i numeri dei giocatori in campo. Il Mogliano prova una reazione, ma è la FemiCz a comandare il gioco. Doppio penaltouche non sfruttato dai Bersaglieri in avvio, nella seconda occasione i rossoblù perdono anche Canali, su segnalazione del giudice di linea. Un cartellino rosso che costringe Casellato a mischiare le carte togliendo un tre-quarti. Il Mogliano è bravo ad approfittare della situazione, di forza Da Re rende meno amara la sconfitta del Mogliano, 24-8

Ma la FemiCz Rovigo scoppia di salute, soprattuto mentale. Touche vincente di Giant, palla in cassaforte e rolling maul incontenibile della FemiCz Rovigo che conquista il bonus grazie a Ruggeri a 6 minuti dalla fine, 29-8. I Bersaglieri ora hanno un vantaggio considerevole e sette giorni per recuperare le energie, domenica 2 febbraio hanno la possibilità di ipotecare già i playoff.

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 25 gennaio, ore 15
IX giornata Peroni TOP12

Femi-CZ Rovigo v Mogliano Rugby 29-8 (24-3)

Marcatori: p.t. 9’ c.p. Ormson (0-3), 17’ m. Vian tr. Menniti-Ippolito (7-3), 21’ drop Menniti-Ippolito (10-3), 27’ m. Mastandrea tr. Menniti-Ippolito (17-3), 33’ m. Pavesi tr. Menniti-Ippolito (24-3); s.t. 60’ m. Da Re (24-8), 74’ m. Ruggeri (29-8), 
Femi-CZ Rovigo: Cioffi; Mastandrea, Antl, Angelini, Lisciani (61’ Lubian); Menniti-Ippolito, Citton (66’ Piva); Michelotto (58’ Ruggeri), Liut, Vian; Canali, Mtyanda (76’ Modena); Pavesi (65’ Pomaro), Momberg (cap.) (47’ Cadorini), Mienie (65’ Rossi).
a disposizione: Odiete.
all.Casellato

Mogliano Rugby: Abanga; Dal Zilio (59’ Pavan), Scagnolari (59’ Zanatta), Ormson, Guarducci (cap.); Da Re, Fabi (59’ Gubana); Tuilagi, Baldino, Finotto (66’ Corazzi); Delorenzi (10’ Favretto, 19’ Delorenzi, 61’Favretto), Bocchi; Alongi (50’ Ceccato), Ferraro (50’ Bonanni), Betti (50’Furia).
all.Costanzo

arb. Gianluca Gnecchi (Brescia)
assistenti: Franco Rosella (Roma), Lorenzo Imbriaco(Bologna)
quarto uomo:Ferdinando Cusano (Vicenza)
Calciatori: Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo) 4/5; Ormson (Mogliano Rugby) 1/2
Note: Giornata nuvolosa, circa 7 gradi. Presenti circa 1000 spettatori
Cartellini: 55’ cartellino rosso a Canali (FEMI-CZ Rovigo)
Punti in classifica: (FEMI-CZ Rovigo) 5; (Mogliano Rugby) 0
Peroni Player of the Match: Andrea Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo)

Peroni TOP12 – IX giornata – 25.01.20 – ore 14.30
HBS Rugby Colorno v Sitav Rugby Lyons 29-22 (4-1)

Kawasaki Robot Calvisano v Argos Petrarca 23-15 (4-0)
FEMI-CZ Rovigo v Mogliano Rugby 1969 29-8 (5-0)
Toscana Aeroporti I Medicei v S.S. Lazio Rugby 1927 32-0 (5-0)
Fiamme Oro Rugby v Valorugby Emilia 30-30 (2-2)
Lafert San Donà v IM Exchange Viadana 1970 20-20 (2-2)

La classifica: FEMI-CZ Rovigo punti 41; Valorugby Emilia 37; Kawasaki Robot Calvisano 34; Fiamme Oro Rugby 33; Argos Petrarca 28; Mogliano Rugby 1969 20; Lafert San Donà 17; IM Exchange Viadana 1970 e Toscana Aeroporti I Medicei 15; HBS Colorno 14; Sitav Rugby Lyons 9; Lazio Rugby 1927 6.

Prossimo turno – X giornata – 02.02.20 – ore 15.00
Valorugby Emilia v Kawasaki Robot Calvisano
Fiamme Oro Rugby v HBS Colorno
Mogliano Rugby 1969 v Lafert San Donà
Argos Petrarca v Femi-CZ Rovigo
Sitav Rugby yons v Lazio Rugby 1927
IM Exchange Viadana v Toscana Aeroporti I Medicei

Articolo di Sabato 25 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it