Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Un rosso di troppo fa cadere il Delta in casa

La formazione di Porto Tolle (Rovigo) perde per 2 - 0 contro il Cartigliano al Cavallari e rimane ai confini della zona playout, dopo una partita tutto sommato equilibrata, ma l'espulsione di Raimondi non fa bene. Tra il pubblico l'ex Adriese, Luca Tiozzo

0
Succede a:

PORTO TOLLE (Rovigo) – Non trova la continuità il Delta Porto Tolle, che viene sconfitto in casa dalla terza in classifica e rimane a quota 30 punti oltre che alle soglie della zona retrocessione. Un tonfo fortemente influenzato dall’espulsione di Raimondi, dato che per lunghi tratti la partita è stata equilibrata e in parte a favore dei locali. Tra il pubblico presente l'ex Adriese e Delta Porto Tolle mister Luca Tiozzo, che ha visionato tutta la sfida. 

Al 6’ Telesi si defilata sulla sinistra e entra in area per provare a calciare di prima intenzione, ma è bravo Appiah a chiuderlo e permettere il recupero di Pozzato. Stessa situazione poco dopo con Raimondi che prova a perforare la difesa che si chiude con efficacia. 



Si susseguono due punizioni da posizione laterale per il Delta con Malagò che la mette dentro, ma nessuno dei suoi compagni che arriva a toccarla per deviarla in rete e Appiah che la rilancia in avanti per la squadra vicentina. 

Al 21’ Camparmò riceve palla nell'area piccola, ma la stoppa malamente e non riesce a calciare in rete, anche se l’occasione era veramente ghiotta. Occasionissima per il Delta al 30’ con Busetto che sfiora di testa in area piccola un cross di Pellielo da zona centrale e impegna Pozzato che è costretto ad allungarsi per deviarla. 

Al 37’ ci prova ancora Telesi per due volte da fuori area, ma la traiettoria è centrale e facile preda di Pozzato, che blocca senza problemi. Ancora un bello scambio tra Busetto e Telesi, con quest'ultimo che la passa a Raimondi in posizione, lo stesso va al tiro, ma Pozzato blocca ancora. Ancora Vita ci prova in zona centrale ma Appiah lo ferma regolarmente. Finisce un primo tempo molto contratto senza particolari occasioni dalle due squadre che torneranno in campo affamate di gol.  

Secondo tempo che ricomincia come si era interrotta, con le squadre contratte e che fanno fatica a trovare spazi. A questo punto la partita cambia con l’espulsione di Raimondi al 14’ che sembra essersi rivolto all'arbitro in modo offensivo. Delta in inferiorità numerica. Poco prima Telesi lanciato a rete è stato atterrato da Ronzan, ma per il direttore di gara è solo ammonizione. 

Ci prova Mattioli dalla distanza, ma Bala è attento e para. Al 25’ ancora Mattioli calcia di potenza un pallone insidioso, con Bala che devia la sfera sul palo per evitare il gol. Al 30’ Camparmò porta in vantaggio il Cartigliano con un bel tiro che ha battuto Bala, che anche in questo caso ci ha provato a contenere in danni. Subito dopo ancora Marcolin prova a concludere a tu per tu con Bala, ma la sfera esce. 

Ci prova anche Episcopo dalla distanza, ma la sfera esce di pochissimo sopra la traversa. Al 37’ Episcopo entra dalla destra in area, la mette dentro per Rosso, con Pozzato che lo anticipa per un nulla. Al 40’ raddoppio del Cartigliano con Michelotto, che da fuori area calcia una saetta imparabile da Bala. 
Occasione sprecata per il Delta con Gemini che riceve palla in centro davanti al portiere avversario, ma non calcia con convinzione e la sfera esce a fil di palo. Finisce una partita ben giocata da entrambe le parti tranne qualche amnesia difensiva deltina e fortemente influenzata dall'uscita di Raimondi. 

Delta Porto Tolle – Cartigliano  0 – 2 

Delta Porto Tolle: Bala, Ruggero, Tosi (23’ st. Sarr), Busetto, Vecchi, Cuccato, Pellielo (17’ st. Rosso), Malagò (33’ st. Episcopo), Telesi (33’ st. Gemini), Vita, Raimondi. A disposizione: Succimara, Castellan, Anarfi, Maistrello, Abrefah. 
Allenatore: Pagan 

Cartigliano: Pozzato, Romagna, Rossi, Zanella, Murataj (42’ st. Moretto), Appiah, Michelon (27’ st. Marcolin), Benucci (35’ pt. Ronzan), Camparmò (45’ st. Caciotti), Mattioli, Michelotto. A disposizione: Tessarollo, Girardi, Bagnarda, Lunardon, Minuzzi. 
Allenatore: Ferronato 

Arbitro: Leone di Barletta 
Assistenti di linea: Marra di Milano e Monardo di Bergamo 
Reti: 30’st. Camparmò (C), 40’ st. Michelotto (C) 
Ammoniti: Murataj (C), Rosso, Ruggero, Busetto, Telesi (D) 
Espulsi: 14’ st. Raimondi (D) per proteste insistenti 
Note: 150 spettatori, tempo nuvoloso, angoli 3/8, recupero 0/5 

24. giornata serie D girone C
TAMAI - ADRIESE 1 - 0  

CJARLINS M - BELLUNO 2 - 2 
MONTEBELL. - CALDIERO 0 - 3 
SAN LUIGI - CAMPODARS. 1 - 2
DELTA - CARTIGLIANO 0 - 2 
U.FELTRE - CHIONS 1 - 0 
ESTE - LEGNAGO 0 - 3 
AMBROSIANA - LUPARENSE 5 - 1 
VIGASIO - U.C.CHIOGGIA 1 - 3 
MESTRE - VILLAFRANCA 3 - 1

Classifica
CAMPODARS. 51
LEGNAGO 44
AMBROSIANA 41
CARTIGLIANO 41
U.C.CHIOGGIA 40
MESTRE 38
ADRIESE 37
U.FELTRE 37
LUPARENSE 37
CJARLINS M. 35
CALDIERO 34
ESTE 32
CHIONS 30
DELTA 30
BELLUNO 28
MONTEBELL. 26
VIGASIO 20
TAMAI 19
VILLAFRANCA 17
SAN LUIGI 17

Prossimo turno
ADRIESE - DELTA PORTO TOLLE
BELLUNO - SAN LUIGI 
CALDIERO - MESTRE 
CAMPODARSEGO - TAMAI
CARTIGLIANO - ESTE
CHIONS - MONTEBELLUNA
LEGNAGO - FELTRE
LUPARENSE - CJARLINS
UNION CLODIENSE - AMBROSIANA
VILLAFRANCA - VIGASIO 


 
Articolo di Domenica 26 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it