Condividi la notizia

CALCIO PRIMA CATEGORIA

Fiessese appesa a un filo per la salvezza diretta

La compagine di mister Vitali (Rovigo), dopo la sconfitta in casa con la Bassa Padovana, deve cercare di reagire subito e lo potrà fare in casa del Cavarzere, formazione che vuole anch'essa la salvezza il prima possibile

0
Succede a:
FIESSO UMBERTIANO (Rovigo) - Non è di certo un momento felice per la Fiessese, che domenica scorsa ha perso 2 - 0 contro la Bassa Padovana e si trova in piena zona playout, con veramente poche chance di tornare fuori, a meno di una netta reazione da parte di tutta la squadra, che porti a una serie di risultati positivi. Sicuramente la prestazione ottenuta contro la compagine padovana non è stata delle migliori, ma proprio per questo è necessario che lo sforzo d'attuare sia tale per riuscire a battere il Cavarzere e rilanciare un ambiente veramente in crisi.

"Dispiace che sia questa la nostra situazione, in quanto fin dal primo giorno della stagione avremo preferito essere in ben altre posizioni della classifica". Così il direttore sportivo Matteo Carrieri, che commenta poi: "Sono del parere che contro il Bassa Padovana dovevamo fare certamente meglio, ma alla fine il risultato è stato giusto per loro". 

Proseguendo: "Non è un bel momento, ma l'unica cosa che possiamo fare è cercare di continuare a fare del nostro meglio e andare avanti con la giusta convinzione, o rischiamo di sprofondare ancora di più". "Contro il Cavarzere non sarà affatto facile fista la rosa che hanno a disposizione, ma comunque ce la metteremo tutta dall'inizio alla fine della partita". 

 
Articolo di Giovedì 6 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it