Condividi la notizia

COMUNE

Scrutatori: priorità a disoccupati e studenti 

Nomina scrutatori per referendum ed elezioni, le novità introdotte dalla Giunta Gaffeo. Se ne discuterà in consiglio comunale a Rovigo 

0
Succede a:

ROVIGO - Il Comune di Rovigo ha avviato per la prima volta la definizione di criteri oggettivi, basati sul principio della trasparenza, che stabiliscono le modalità di selezione degli iscritti all’albo degli scrutatori comunali.

La proposta è stata presentata dal presidente, assessore Luisa Cattozzo, ai componenti della Commissione Elettorale (consiglieri Nello Chendi, Lorenzo Rizzato e Roberto Giannese) che la prossima settimana saranno chiamati a discutere e votare.

I criteri proposti intendono favorire chi si trova in stato di disoccupazione e gli studenti non occupati, oltre a introdurre elementi che garantiscano la rotazione degli scrutatori nei seggi, qualora rinominati nell’arco di un triennio. 

“Abbiamo ritenuto doveroso chiarire, nei confronti della cittadinanza – spiega l'assessore Cattozzo -,  le modalità di assegnazione delle nomine degli scrutatori. Una volta conclusi i lavori della Commissione, si procederà a darne massima diffusione tramite i canali istituzionali, i social, la stampa e attivando percorsi di sensibilizzazione civica con scuole e università”.

Si ricorda che il termine fissato per legge per richiedere di essere iscritti alle liste degli scrutatori è il 30 novembre e che le liste sono aggiornate entro il 15 gennaio di ogni anno. Per ogni ulteriore informazione, si invitano gli interessati a rivolgersi all’Ufficio Elettorale del Comune. 

Articolo di Venerdì 7 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it