Condividi la notizia

VIABILITA’ SOSTENIBILE

Alla scoperta del Polesine

Pedalate tematiche in collaborazione con aziende agricole e associazioni del territorio, fino al 28 marzo, ogni sabato pomeriggio per  otto uscite. L’Iniziativa della Fiab Rovigo è già un successo 

0
Succede a:

ROVIGO - Ritornano le Lente & cordiali, iniziativa Fiab Rovigo che, aspettando la primavera, invitano a pedalate tematiche in collaborazione con aziende agricole e associazioni del territorio.

Si tratta di percorsi sempre differenti, di assoluta fattibilità, che fino al 28 marzo, ogni sabato pomeriggio per  otto uscite, conducono alla scoperta di diverse realtà locali  grazie al movimento lento della bicicletta. Il mezzo a due ruote (a pedali) consente, in modo ecologico e favorendo la socialità, l’osservazione di ciò che sta intorno percorrendo per lo più strade a basso traffico, a volte con percorsi poco noti, raramente qualche breve sterrato,  attraversando paesi e campagne del Polesine e zone limitrofe.

La prima uscita, sabato 8 febbraio, ha portato a far vista al pastificio artigianale Il Tortellaio Matto, a Boara Pisani, piccola azienda dei giovani fratelli Sara e Samuele, nata otto anni fa, che produce pasta fresca e ripiena con farine macinate a pietra e coltivate nel nostro territorio. Lo spettacolo della lavorazione è continuato con quello della degustazione (a casa) accompagnando il rientro a casa con un suggestivo tramonto riflesso sulle acque dell’Adige.

Non è certo la temperatura a condizionare l’adesione, anzi, il desiderio dell’aria aperta e del movimento ha registrato una notevole partecipazione fin dal primo appuntamento. Il ciclo di pedalate offre un interessante programma per far conoscere itinerari ambientali alla scoperta di luoghi, attività agricole, artigianali e attività culturali del nostro Polesine muovendosi, appunto, con tranquillità e simpatia in gruppo.

Sabato prossimo, 15 febbraio, con meta Granzette (10 km), gli Amici della bici di Rovigo visiteranno l’Orto Biologico della Società agricola Bordina. Nei successivi pomeriggi del sabato le destinazioni saranno:  22 febbraio a Frassinelle Polesine (30 km) alla particolare mostra di Remigio Surian in omaggio a Modigliani e alla Shoah; 29 febbraio a Pontecchio Polesine (15 km) per scoprire la storia del paese attraverso siti di interesse; 7 marzo all’azienda agricola Le fragole di Sofia a Crespino (40km);  14 marzo a Buso (20km) all’azienda agricola Ca’ Bovoli per scoprire l’allevamento elicicolo;  21 marzo alle Antiche Distillerie Mantovani a Pincara ( 40 Km); infine il 28 marzo, ultima pedalata, nell’ambito de “L’ora della Terra”, l’Anello dei Parchi con il progetto RespiRO2

L’iniziativa è aperta a tutti. Per iscriversi basta presentarsi con la propria bici alle ore 14 presso la bottega Pane & Caffè, in piazza Garibaldi a Rovigo. E’ richiesto un contributo organizzativo-assicurativo di euro 2 per soci, di euro 4 per non soci (la quota comprende anche assicurazione infortuni). Tutte le uscite richiedono: un abbigliamento non particolare ma adeguato al movimento, la bici in ordine, una camera d’aria di scorta e, scaramanticamente, un impermeabile. Info: Giovanna 3404723916 oppure www.rovigoinbici.org.

Articolo di Giovedì 13 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it