Condividi la notizia

CORONA ALLORO

"La corona di Forza Nuova va tolta e spostata"

Il consigliere di minoranza Sandro Gino Spinello commenta il gesto del partito di estrema destra, che ha collocato una corona d'alloro proprio sopra quella dell'amministrazione comunale (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Nel muro d’ingresso dell’istituto magistrale in Via Bocchi, fin dal 2006, è collocata una lapide del “Giorno del Ricordo” per conservare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, il 10 febbraio , come ogni anno, per commemorare questa giornata cura dell’smministrazione comunale viene deposta una corona di alloro". Così il consigliere di minoranza Sandro Gino Spinello, che commenta poi la problematica reale e tutt'ora esistente. 


"Ho accertato che provocatoriamente al centro della stessa corona comunale, di dimensioni ovviamente più ridotte , è stata collocata un’altra corona sul cui nastro tricolore è scritto: “Italia patria vostra - i camerati”.
  
                             
"La corona, a quanto mi è dato di sapere, è stata posata da alcuni militanti di Forza Nuova nella serata di lunedi’ 10 febbraio; nei pressi c’era un’auto della polizia locale che assisteva a quello che stava accadendo. E’ grave ed intollerabile che a tutt’oggi  la corona di Forza Nuova si trovi i ancora nella medesima posizione".
                                 
Concludendo: "Chiedo al sindaco di attivarsi immediatamente per  “spostare fisicamente” quella corona ed almeno distinguerla da quella della civica amministrazione". "Chiedo, altresì, che chiarisca prima possibile su come è potuta accadere una simile negligenza nel controllo cittadino che offende nel profondo la coscienza democratica della stragrande parte dei cittadini adriesi".
Articolo di Sabato 15 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it