Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

In casa della seconda il Delta pareggia

Un 2 - 2 sostanzialmente giusto per il Delta Porto Tolle (Rovigo) contro il Legnago, seconda potenza del campionato e zona playout che rimane sempre aperta, ma per ora i punti di distacco dalla penultima sono abbastanza per non giocarli

0
Succede a:

LEGNAGO (Rovigo) – Pareggio importante per il Delta Porto Tolle, che sul campo del Legnago (secondo in classifica) riesce a trovare un 2 - 2 che fa scordare la serie di sconfitte subita, ma che al tempo stesso fa perdere 2 punti nei confronti di un Tamai che vincendo a Cartigliano si porta a 9 punti dalla squadra deltina, che ora rischia seriamente di giocarsi i playout. 

Partita equilibrata fin dal primo minuto, anche se il Legnago nel primo tempo ha saputo gestire meglio il gioco, cosa che ha saputo far meglio il Delta nei secondi 45 minuti.. 

Delta subito propositivo con Raimondi e Pellielo che provano a sfondare la retroguardia, ma Legnago che si chiude bene senza lasciar passare nessuno. Al 16’ Cicarevic per Giacobbe che prova ad entrare ma non trova la sfera e Scuccimara anticipa tutti. 



Legnago che in questo momento sta controllando il gioco e Delta che si affida alle ripartenze do Vita e Raimondi  che spesso non vanno a buon fine. Affondo sulla destra di Chakir che cerca Barone in centro, ma è bravo Vecchi ad anticipare e mettere in angolo. Delta in difficoltà contro un Legnago che gioca a memoria. Al 29’ passa in vantaggio il Delta Porto Tolle con Vita. Bella azione corale con Episcopo che schiaccia a terra dalla destra e trova Vita che sul secondo rimbalzo anticipa Enzo e insacca in rete. 

Il Delta ha preso forza e determinazione e al 33’ raddoppia con Episcopo. Triangolo rapido tra Episcopo e Raimondi con il primo che si trova dinnanzi a Enzo e lo batte sulla destra. Ancora Episcopo al 36’ ci prova con un tiro potente da fuori area, che esce di pochissimo sopra la traversa grazie a una deviazione di Enzo. 

Ancora un bello scambio tra Episcopo e Vita, che non ci arriva di testa nell’ultimo passaggio. Proprio sul finire del primo tempo arriva il gol del Legnago che accorcia le distanze con Antonelli, il quale sfrutta al meglio un calcio d'angolo di Cicarevic e batte Scuccimara sul secondo palo. 

Nella seconda frazione di gioco ricomincia con il Delta che prova a metterla dentro con Episcopo di testa, ma per un soffio non arriva sul pallone. Legngo che cerca la reazione e inserisce due pedine importanti come Boso e Forestan per trovare il pareggio. Al 15' Raimondi entra in area e vede Vita sul secondo palo, ma il passaggio è troppo debole e Enzo arpiona con facilità. 

Gran parata al 23' di Scuccimara su Antonelli, che ci aveva provato da fuori; nella ripartenza Episcopo salta l'uomo e da fuori area non appoggia a Raimondi, ma tira debolmente verso Enzo, che blocca. Al 29' bomba di Busetto dalla destra che finisce a fil di palo; Delta che continua in avanti per cercare il gol, ma Legnago che prova qualsiasi modo per evitare il terzo gol. 

Nel miglior momento del Delta Porto Tolle arriva il gol del pareggio del Legnago con Giacobbe al 30'. Il numero sette del Legnago calcia un tiro potente dalla destra e insacca in diagonale Scuccimara. 

Legnago tutto avanti per cercare il gol vittoria, ma il Delta non ci sta e mette dentro il nuovo arrivato Gavoci per cambiare le sorti della partita. Finisce una sfida ben giocata da entrambe le parti, ma con il Delta che rimanda ancora la vittoria, anche se contro il Legnago ha sicuramente fatto vedere un altro piglio. 

Legnago – Delta Porto Tolle 

Legnago: Enzo, Demian (13' st. Broso), Mazzali (20' st. Botturi), Antonelli, Bondioli, Moretti, Giacobbe (44' st. Sabba), Yabre, Barone (31' st. Finessi), Cicarevic, Chakir (13' st. Forestan). A disposizione: Zanchetta, Contri, Leoni, Broso, Miatton. 
Allenatore: Bagatti 

Delta Porto Tolle: Scuccimara, Ruggero, Tosi, Busetto, Vecchi, Cuccato, Pellielo (37' st. Telesi), Episcopo (31' st. Castellan), Vita, Abrefah, Raimondi (41' st. Gavoci). A disposizione: Bala, Sarr, Anarfi, Gemini, Rosso, Pasi. 
Allenatore: Pagan 

Arbitro: Molinaro di Lamezia Terme 
Assistenti di linea: Merlino di Asti e Tucillo di Pinerolo 
Reti: 29’ pt. Vita (D), 33’ pt. Episcopo (D), 43’ pt. Antonelli (L), 30' st. Giacobbe (L)
Ammoniti: Episcopo, Raimondi, Pellielo, Scuccimara, Pagan (D) 
Note: tempo soleggiato, 200 spettatori, angoli 4/3, recupero 0/4 

27. giornata serie D girone C
BELLUNO - AMBROSIANA 1 - 0  
VILLAFRANCA - MONTEBELL. 0 - 1 
CAMPODARS. - CJARLINS M. 0 - 2
LEGNAGO - DELTA  2 - 2 
CHIONS - ESTE 1 - 1 
ADRIESE - SAN LUIGI 4 - 1 
CARTIGLIANO - TAMAI 1 - 2 
LUPARENSE - U.C.CHIOGGIA 2 - 3
CALDIERO - U.FELTRE 0 - 2 
MESTRE - VIGASIO 0 - 0

Classifica
 

CAMPODARS. 54
LEGNAGO 49
U.C.CHIOGGIA 47
AMBROSIANA 45
MESTRE 45
ADRIESE 44
U.FELTRE 44
CARTIGLIANO 42
CJARLINS M. 39
LUPARENSE 37
CALDIERO 37
ESTE 36
CHIONS 35
BELLUNO 34
DELTA 31
MONTEBELL. 30
VIGASIO 30
TAMAI 22
SAN LUIGI 18
VILLAFRANCA 17

 

 

 


 
Articolo di Domenica 16 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it