Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Delta: peccato per il pareggio, ma un punto fa comunque bene al morale

La squadra di mister Andrea Pagan (Rovigo) pareggia in casa del Legnago e rimane in piena zona playout, con adesso soli nove punti di distanza dal Tamai e solo uno da un Vigasio in piena crescita; quindi tutto ancora in bilico

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - Una partita difficile per il Delta Porto Tolle, che sul campo di Legnago ambizioso poteva tranquillamente aver la peggio, ma ha affrontato la sfida con grinta e determinazione riuscendo a portarsi sul doppio vantaggio meritatamente e dando prova che la voglia di vincere era tanta; peccato che nella seconda frazione di gioco la compagine veronese abbia preso il sopravvento e abbia messo a segno un gol di tutto rispetto con Giacobbe. 

Di sè per sè il pareggio sarebbe comunque giusto come risultato, soprattutto per il fatto di averlo guadagnato su un campo difficile, purtroppo la situazione di classifica è peggiorata con il Tamai che vincendo a Cartigliano si è portato a nove punti di ditanza dalla compagine deltina, tenendo conto anche di un Vigasio che si trova ad un solo punto di ditanza e superando il Delta potrebbe mettere in condizioni gravi la stessa squadra di Porto Tolle. 

La soluzione è chiara, bisogna vince e farlo in fretta, dato che le possibilità per fare bene ci sono tutte e anche i giocatori di livello; il Villafranca non sarà uno scoglio facile, ma al tempo stesso non ci sono alternative per provare a vincere e districarsi da questa situazione veramente preoccupante. Episcopo sembra sulla via della guarigione, Pasi ormai è dato per perso, Malagò dovrebbe rientrare domenica, mentre Vita sta crescendo ogni sfida, oltre a Raimondi che è sempre una garanzia. 
Articolo di Lunedì 17 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it