Condividi la notizia

LUTTO ROSOLINA

Morto Massimo Ferro, 56 anni, presidente del Rosolina calcio

Nella sera tra il 16 e il 17 febbraio è venuto a mancare Massimo Ferro, classe '64, persona conosciuta e stimata in tutta la comunità di Rosolina (Rovigo); lascia moglie e due figli

0
Succede a:
ROSOLINA (Rovigo) - Come un fulmine a ciel sereno, così si è svegliata la comunità di Rosolina, nella mattina del 17 febbraio, alla notizia della morte di Massimo Ferro, 56 anni e persona conosciutissima oltre che stimata per quello che ha fatto in tanti anni, soprattutto nel mondo calcistico. Alle 22 di domenica 16 febbraio, le prime problematiche, la corsa a Porto Viro, la stabilizzazione per poi correre in ambulanza a Rovigo durante la notte per cercare una soluzione, ma non c'è stato nulla da fare. 

Massimo Ferro era da più di 15 anni nel direttivo del Rosolina calcio, dove aveva ricoperto sia il ruolo di vicepresidente, che quello di presidente negli ultimi anni. Tanto il suo impegno in questo mondo calcistico, che lo ha portato a togliersi anche delle belle soddisfazioni. Da giovane aveva calcato i campi di Adriese e Tagliolese, ma alla fine si è sempre concentrato sulla squadra del proprio paese. 

Lascia la moglie e due figli. Il giorno dei funerali si sapranno quanto prima, nel frattempo Rosolina sta vivendo un momento di grande sconforto. 

 
Articolo di Lunedì 17 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it