Condividi la notizia

RUGBY

La società gialloblù è riuscita a schierare due formazioni per ogni categoria 

Frassinelle (Rovigo) impegnato con il settore giovanile a Mogliano Veneto. Evidenti i segnali di miglioramento dei giovani galletti, dai più piccoli e meno esperti

0
Succede a:

MOGLIANO (TV) - Domenica scorsa i minirugbisti del Frassinelle sono stati impegnati ancora una volta in un raggruppamento importante.Sull’impianto di Mogliano Veneto, società militante nel campionato di TOP 12, si sono confrontati oltre che contro i padroni di casa anche con il Petrarca Padova e con il Villorba.

Ancora una volta la società Gialloblù è riuscita a schierare due formazioni per ogni categoria nonostante qualche assenza per l’influenza, suddividendo i giovani atleti per abilità così come richiesto dal Comitato Regionale Veneto. Evidenti i segnali di miglioramento dei giovani galletti, dai più piccoli e meno esperti ai più grandi, che proprio grazie alla possibilità di potersi confrontare ancora una volta con società maggiormente strutturate e storicamente più competitive a livello giovanile dimostrano di essere sempre più consapevoli dei propri mezzi e delle proprie possibilità.

Under 6 che schierava addirittura 16 bambini in campo tra cui anche l’esordiente Arianna Bellinello, autrice già della sua prima meta ufficiale. Ma bene in generale tutta la categoria dei più piccini autori a fine manifestazione di una bella sfida in famiglia contro gli educatori e gli accompagnatori per la gioia dei genitori presenti.

Anche l’Under 8 ha pienamente convinto i propri educatori rinfrancandoli dalle uscite precedenti mettendo in evidenza gli ottimi miglioramenti del lavoro svolto in queste settimane.Bene le fasi d’attacco, da rivedere la difesa e i placcaggi, ma sicuramente non manca il tempo per lavorare su questi importanti fondamentali.

Under 10 che non tradisce le attese dei propri educatori mettendo in evidenza bel gioco e l’applicazione di quanto insegnato nelle ultime settimane. Da evidenziare come in questa categoria, i bambini ultimi arrivati siano stati aiutati e stimolati positivamente dai bambini più esperti.

Ottime prestazioni anche dell’Under 12 gialloblù, capace di dimostrare di sapere muovere la palla nello spazio con molta semplicità e confidenza risultando molto efficace, segnando così delle bellissime mete. I ragazzi giocando contro squadre di ottimo livello stanno dimostrando uno buon spirito di adattamento e un elevato ritmo nel gioco.

Under 14 che sabato pomeriggio era impegnata presso gli impianti G. Brocanello di S. Bellino contro i pari età dell’Amatori Vicenza. In una bella giornata di sole e rugby solo il punteggio non ha sorriso ai giovani galletti i quali hanno ceduto 35-23 al termine di una partita giocata a viso aperto contro una squadra ben messa sul piano atletico e fisico. Il pubblico presente si è sicuramente divertito e ha visto un buon rugby, con i ragazzi dei coach Visentin e Mortella in grado di tenere il pallino del gioco per tutto il primo tempo. Soltanto alcuni errori individuali nella gestione del pallone e nei placcaggi hanno finito per pesare oltre modo sul risultato finale.

Partita che inizia subito in salita con i vicentini subito in meta direttamente dal calcio d’inizio. Galletti che non si perdono d’animo mettendo in atto un forcing continuo che porta alle segnature delle due ali gialloblù Mattia Franzoso e Andrea Bergamini.

Nonostante la maggiore capacità fisica e tecnica, l’Amatori ha subito per tutto il primo tempo le percussioni di Targa, Malaman e Merlo, con quest’ultimo abile a dare supporto a Franzoso placcato a pochi centimetri dalla linea di meta per schiacciare l’ovale oltre la linea bianca con la prima frazione che si conclude per 18 a 12 per i polesani.

Nel secondo tempo, errori e stanchezza iniziano a farsi sentire fra gli atleti del Frassinelle con i vicentini bravi a realizzare tutte le occasioni favorevoli e a riprendere il controllo della partita. Partita che prima del fischio finale vede il Frassinelle segnare l’ultima meta con Riccardo Merlo, bravo a sfondare la linea difensiva  avversaria partendo dalla linea dei 22 metri.

A fine gara l’allenatore Mirco Visentin è ugualmente soddisfatto nonostante il punteggio sfavorevole: “Due mesi fa abbiamo giocato contro l’Amatori a Vicenza, abbiamo preso 50 punti con un calo fisico vistoso nel secondo tempo. Oggi questo non è avvenuto. La squadra è in crescita. Abbiamo incrementato di mezz’ora l’orario di ogni allenamento portandolo a 2 ore. Abbiamo il nuovo preparatore Sivieri con il quale attueremo un lavoro specifico in base alle diverse esigenze fisiche dei ragazzi. Sono fiducioso che questo modo di lavorare porterà buoni risultati”. 

Hanno giocato: Pietro Dessi, Andrea Bergamini, Riccardo Merlo, Nicolò Malaman, Mattia Franzoso, Alberto Calzavarini, Andrea Ghirardi, Daniel Targa, Mattia Casarolli, Emmanuel Pellielo, Pietro Melissari, Giorgio Franceschetti, Tommaso Guarnieri, Filippo Bianchini, Erik Gagliardo.

Sono subentrati: Pietro Rocca, Luca Stoppa, Nicolò Turolla, Angelo Ndreka e Thomas Falconi,

Il prossimo impegno dell’Under 14 è per sabato 29, alle ore 18.00, a Rovereto contro i pari età del Feltre.

Articolo di Mercoledì 19 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it