Condividi la notizia

PROSA

Da Piccole donne a Piccole gonne, in scena l'ironia tagliente di Alessandro Fullin

Al palazzetto dello sport di Rosolina (Rovigo) il 21 febbraio va in scena lo spettacolo, rilettura di Little Women, del poliedrico artista di Zelig

0
Succede a:
ROSOLINA (ROVIGO) - Da Piccole donne a Piccole gonne. Alessandro Fullin, con la consueta ironia, definisce un “infeltrimento teatrale” di un classico della letteratura americana, lo spettacolo che propone il 21 febbraio alle 21 al Palazzetto dello sport di Rosolina. E' ispirato al classico “Piccole donne" di Louisa M. Alcott. L’elemento originale nella riscrittura di Fullin è l’allestimento secondo la tradizione elisabettiana: con un cast di soli uomini, Sergio Cavallaro, Simone Faraon, Ivan Fornaro, Mario Contenti e Paolo Mazzini, tranne una “intrusa” Tiziana Catalano.

La storia è nota: Mrs March, una madre estremamente apprensiva, deve sistemare le sue quattro figlie con matrimoni all’altezza delle sue aspettative. Purtroppo, nessuna delle sue figlie, Mag, Jo, Amy, Beth, ha molto da offrire a un giovanotto americano, ma Mrs. March non si dà per vinta e, coadiuvata dall’avara Zia March, riuscirà infine a portare all’altare, e a confezionare bomboniere, per ognuna delle sue protette: Mag, una giovane senza illusioni; Jo, una futura scrittrice; Amy, una pittrice che non conosce il successo e la gracile Beth, dalla salute cagionevole. 
Artista poliedrico, il triestino Fullin ha conquistato il grande pubblico sul palco di Zelig e in programmi tra radio e Tv, ma è apprezzato in teatro e pure come prolifico autore di libri ad alto tasso di ironia.
Articolo di Giovedì 20 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it