Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI 

L’intervento prevede la realizzazione di due nuovi tratti di ciclabile

Lavori di riqualificazione della fascia arginale sinistra Po con sistema diffuso informativo e ricettivo sul turismo fluviale a Castelmassa (Rovigo)

0
Succede a:

CASTELMASSA (RO) - Sono in corso di esecuzione i lavori di riqualificazione della fascia arginale sinistra Po, finalizzati alla realizzazione di una sistema diffuso informativo e ricettivo sul turismo fluviale nel Comune di Castelmassa. L’opera rappresenta il completamento della pista ciclabile corrente al piede dell’argine maestro del fiume Po, realizzata dall’Amministrazione massese nel 2010, e che ha permesso di riqualificare un’area in precedenza poco frequentata. I lavori, un volta ultimati, consentiranno di dare un senso compiuto all’intero percorso ciclopedonale, che potrà snodarsi da via San Martino fino a via Verdi, passando per via Montale, Piazza Libertà e via Cesare Battisti; l’arteria risulterà un vero e proprio percorso alternativo e sicuro per chi dal centro del paese volesse raggiungere il centro sportivo di San Martino e viceversa.

L’intervento prevede la realizzazione di due nuovi tratti di ciclabile, che andranno a collegare gli estremi della pista ciclabile esistente con altre strade; ad est verrà realizzato il collegamento tra via Verdi e via Cesare Battisti, mentre ad ovest il nuovo tratto di ciclabile permetterà il collegamento tra via Montale e via San Martino. All’interno del quadro economico dell’intervento è prevista anche la realizzazione di due aree attrezzate per la sosta, costituite da un gazebo, dal alcuni tavoli con panche e da un barbecue.

È stato inoltre previsto l’inserimento di un pannello informativo digitale in fondo a Piazza della Libertà, che potrà dare utili indicazioni in merito al territorio, nel rispetto delle finalità fissate dal progetto, cioè quelle di promuovere e valorizzare il turismo fluviale. Il costo dell’intervento ammonta ad 127.000,00 euro, di cui € 98.101,50 finanziati dal GAL Delta Po e ed € 28.898,50 dal Comune di Castelmassa.

L’amministrazione Petrella considera l’intervento in corso di realizzazione il completamento di un’opera che andrà ad integrarsi perfettamente con altre azioni volte a promuovere il turismo lento, auspicando che la ciclovia Vento, il percorso arginale della sinistra Po, la riattivazione della navigazione fluviale ed il percorso di pellegrinaggio denominato “Romea Strata”, possano permettere un maggiore visitazione, da parte dei turisti, del territorio massese, che da qualche mese può addirittura fregiarsi del riconoscimento di “Riserva di Biosfera”, ottenuto dall’Unesco. 

Articolo di Lunedì 24 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it