Condividi la notizia

UNIVERSITA' POPOLARE ROVIGO

Nuove cariche per l'università popolare polesana

Tre cariche nuove, tanti nuovi iscritti, con gli stessi che superano i 1.500 tra tutti i comuni che ne aderiscono in tutta la provincia di Rovigo; una vera e propria struttura che continua a funzionare al meglio

0
Succede a:
ROVIGO - Il consiglio direttivo dell’università popolare polesana, come da statuto, nella riunione del 29 gennaio scorso ha proceduto al rinnovo delle cariche provinciali dell’associazione. Nuovo presidente è stato eletto Giuliano Stievano, in sostituzione di Francesca Buson; vicepresidente, al posto di Renzo Visentin, è stato nominato Antonio Bolognesi, mentre alla carica di direttore organizzativo è stata nominata Giovanna Bertazza, che sostituisce Sandra Zangheratti.

Sempre in applicazione di quanto previsto dal nuovo statuto, è stato formalizzato anche il nuovo incarico di segretario organizzativo, attribuito a Lucio De Sanctis. Infine è stata confermata nel suo incarico di responsabile amministrativo Nicoletta Melloni. Il consiglio direttivo ha espresso altresì viva soddisfazione per l’attività che l’università popolare polesana continua ad esercitare nella nostra provincia.

L’aumento del numero dei comuni in cui essa è presente (tre nuovi comuni coinvolti lo scorso anno) e degli iscritti, che nel 2019 hanno superato il numero di 1500, sono
la conferma della validità delle nostre proposte in risposta ai bisogni di cultura, formazione permanente e socializzazione. Questa nuova presidenza si rivolge con sentita gratitudine a tutti coloro che hanno lasciato i loro incarichi, e indirizza un gradito e particolare grazie alla dott.ssa Francesca Buson, che ha svolto, in questi ultimi anni,
una attività che le ha richiesto una presenza instancabile e un incessante e straordinario impegno.

Per quanto riguarda l’emergenza coronavirus, l’università popolare polesana, seguendo le indicazioni delle autorità pubbliche, per la settimana dal 24 febbraio al primo marzo, ha sospeso le lezioni in tutte le diverse sedi provinciali.
 
Articolo di Martedì 25 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it