Condividi la notizia

SANITA’

Partono i lavori di ristrutturazione del punto sanità di Castelmassa

Sinergia Azienda Ulss 5 e amministrazione comunale di Castelmassa (Rovigo), l’attività degli ambulatori specialistici è temporaneamente spostata a Trecenta e Badia Polesine 

0
Succede a:

CASTELMASSA - L’Azienda Ulss 5 informa che da lunedì 2 marzo 2020 l’attività degli ambulatori specialistici è temporaneamente spostata all’ospedale di San Luca di Trecenta e al punto sanità di Badia Polesine, mentre il punto prelievi si sposterà al San Luca il giorno successivo martedì 3 marzo 2020. 

I servizi torneranno operativi al Punto sanità di Castelmassa appena ultimato l’intervento di ristrutturazione, tra due mesi. Rimangono in piena attività e aperti al pubblico il servizio di psichiatria territoriale, il servizio di medicina fisica e riabilitazione e lo sportello amministrativo.

Grazie al progetto condiviso dall’Azienda Ulss 5 e dall’amministrazione comunale di Castelmassa, di recente formalizzato dal Direttore Generale dottor Antonio Compostella e dal primo cittadino Luigi Petrella, entro le mura del punto sanità di Castelmassa nascerà la medicina aggregata che coinvolgerà gli otto medici di base di Castelmassa, Melara, Bergantino, Castelnovo Bariano, Ceneselli. In questo giorno stanno partendo i lavori di ristrutturazione del punto sanità, volti a riqualificare fortemente la struttura, un  tempo ospedale.

La fascia rivierasca da Melara a Ceneselli potrà godere di una completa cittadella della salute, dove i cittadini e i pazienti potranno trovare nello stesso luogo e in ambienti confortevoli e rinnovati sia i servizi dell’Azienda Ulss 5  che  quelli  erogati dalla nuova medicina aggregata.

Articolo di Venerdì 28 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it