Condividi la notizia

TERRITORIO 

Il Polesine sulla rivista nazionale 

Reportage della rivista “Eventi Cuturali” che racconta la storia di Polesella (Rovigo) dedicando tra l’altro uno spazio significativo alle iniziative continuative, tra cui il mercatino dell’antiquariato del paese

0
Succede a:

POLESELLA (RO) - Polesella e il suo territorio, l’unicità di essere il paese dei sette moli da mettere in paragone, persino, con la Roma dei sette colli. Il territorio del comune guidato dal sindaco Leonardo Raito ha ottenuto una vetrina particolare con il reportage di dodici pagine pubblicato da un’importante rivista nazionale, “Eventi Culturali”, rivista sia on line che cartacea, stampata in diecimila copie ogni due mesi e in distribuzione gratuita in Ambasciate, Istituti Culturali, Accademie, Musei, Alberghi e Spa di Lusso. “Eventi Cuturali” ha fatto della cultura e del sapere le forze motrici, promuovendo e valorizzando ogni singola virgola, avvenimento, persona o ambiente che trasuda di scibile in tutte le sue declinazioni; si parte da passato si arriva al futuro attraversando il presente ricco di interviste incontri, personaggi, mostre, libri, informazione, moda, gusto, lusso cibo e tanto altro. La rivista ha adottato, come motto, il detto di Croce: “La storia nostra è storia della nostra anima; e storia dell’anima umana è la  storia del mondo”. 

Il reportage, condito di un affascinante apparato fotografico, racconta la storia e la bellezza del territorio del comune rivierasco, dedicando tra l’altro uno spazio significativo alle iniziative continuative, tra cui il mercatino dell’antiquariato del paese, destinato ad accrescere la sua attrattività e la sua visibilità. Molto soddisfatti per l’iniziativa il sindaco Leonardo Raito e l’assessore alla promozione del territorio Sonia Colombani, che raccontano: “siamo rimasti un po’ sorpresi dalla chiamata della direttrice della rivista che ci annunciava l’interesse per Polesella. Siamo consci di quanto di bello c’è sul territorio e siamo convinti che il territorio possa essere promosso anche attraverso la diffusione della sua conoscenza. A tal fine, la rivista, le sue finalità e i luoghi in cui viene distribuita e letta, sono garanzia di visibilità e di interesse. Siamo anche lieti che la rivista dedichi spazio a Soffitte in Piazza, una delle associazioni che, con il suo attivismo, è diventata promotrice di eventi e iniziative che consentono la visitazione e l’apprezzamento per il paese”. 

Articolo di Venerdì 28 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it