Condividi la notizia

COMUNE

La prima cittadina donna dal 1945 ad oggi in paese

Ceneselli (Rovigo) a livello socio-economico gravita tramite l'Eridania sull'asse Castelmassa-Ferrara, Sindaco e vicesindaco al femminile con Angela Gazzi e Sabrina Andreasi

0
Succede a:
Angela Gazzi

CENESELLI (RO) - Ceneselli è un piccolo Comune dei troppi campanili altopolesani che al 1° marzo 2020 era sceso a 1551 abitanti. Il picco demografico (censimenti Istat) fu raggiunto nel 1951 con 3907 residenti, poi un inarrestabile declino nell'invecchiamento: 3166 (1961), 2642 (1971), 2385 (1981), 2047 (1991), 1871 (2001), 1813 (2011). Chiusa la scuola media, le elementari si sostentano sulle pluriclassi dipendenti dall'Ic di Castelmassa; la locale materna parrocchiale ha assorbito quella di Calto, unico Comune di neanche 700 anime privo di scuole da Melara a Porto Tolle. Altitudine 13 metri s.l.m, superficie di 28,62 km2, una densità di 56,32 residenti per km2; nessuna frazione ma un territorio rurale assai vasto tra Canalbianco, Cavo Bentivoglio e Po.

Economia agricola con un robusto tessuto artigianale finitimo alla grande zona produttiva caltese, Ceneselli a livello socio-economico gravita tramite l'Eridania sull'asse Castelmassa-Ferrara, meno su Rovigo, capoluogo provinciale burocratico.

Tradizionalmente paese di sinistra, dal 1950 al 1975 fu retto dal compianto Gino Mantovani, all'epoca della guerra fredda, della base missilistica Usa di Zelo, della contrapposizione partitica tra bianchi e rossi. Poi si affermò la Dc con Roberto Andreasi prima (1975-1984), con Giorgio Miatto poi (1984-1975). Il sindacalista Cigl Mario Pinotti riportò la barra a sinistra (1974-1995), poi il centro-destra con Marco Trombini (1995-20019).

IL 26 maggio 2019, non potendosi più ricandidare a norma di legge Marco Trombini per il 4° mandato (già presidente della Provincia e attualmente a capo di Ecoambiente), vinse le elezioni l'avvocatessa 44enne Angela Gazzi, assessore a sport, attività produttive e istruzione nell'ultimo quinquennio, questo a capo della lista Insieme per Ceneselli. Battuto nettamente lo schieramento di centro-sinistra Noi per Ceneselli, che ha portato in consiglio comunale una sparuta pattuglia tutta femminile (Chiara Menabò, Chiara Sprocatti, Roberta Evangelisti).

L'attuale sindaca Angela Gazzi è la prima cittadina donna dal 1945 ad oggi ed ha come vice un'altra donna, Sabrina Andreasi; assessore Alberto Trombini, tutti giovani come nella maggioranza consiliare: Mauro Bimbatti, Mauro Sprocatti, Matteo Burizzi, Andrea Galvani.

 

Articolo di Domenica 1 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it