Condividi la notizia

EMERGENZA CORONAVIRUS

Il comune dimostri la propria vicinanza e presenza

La consigliera comunale di Rosolina (Rovigo), Daniela Falconi, sollecita il sindaco Vitale affinché faccia qualcosa per i cittadini in difficoltà. L’economia, soprattutto del turismo, rischia di fermarsi

0
Succede a:

ROSOLINA (RO) - La situazione economico- finanziaria conseguente all’emergenza  sanitaria nazionale sta mettendo in ginocchio molte  imprese e aziende che lavorano nel settore turistico principalmente e conseguentemente anche aziende che operano in settori correlati e  limitrofi. 

Gestire un’emergenza è sempre complesso, la decisione di chiudere musei, scuole, università, limitazione di accesso nei luoghi pubblici, accesso contingentato nei bar e ristoranti  sta creando un trend negativo sull’economia tale per cui il governo stesso sta avviando delle misure urgenti per contenere i danni, misure quali il rinvio delle scadenze nelle zone rosse e quant’altro.

Ritengo che anche l’Amministrazione  Comunale di Rosolina, quale comune della costa adriatica, abbia il dovere di andare incontro ai propri cittadini  e famiglie che si trovano in difficoltà  in questo particolare  momento. 

Le famiglie stanno affrontando costi aggiuntivi  per  accudire, per esempio , i bambini a casa, visto che le scuole sono chiuse per 3 settimane. I lavoratori stagionali che abitualmente venivano impiegati nel settore turistico sono a forte rischio di assunzione, gli hotel hanno ricevuto disdette fino a fine aprile e molto altro ancora su cui non mi dilungo, ma che ben può comprendere.

Tutto ciò per dire che le difficoltà economiche sono e saranno importanti, per tale motivo si chiede di rivedere in modo incisivo l’ambito economico che tocca le tasche  dei contribuenti coinvolti , non solo  rimodulando le scadenze TARI  e  IMU, spostandole almeno in avanti di  6 mesi , ma anche e  soprattutto:

1 annullare  la tassa di soggiorno fino al 31.7.2020 
2 annullare  le rette di scuola materna e nido fino al  30.4.20
3 annullare  il pagamento del bus trasporto scolastico fino al 30.4.20
4 riduzione della TARI fino al 30 %  per le imprese e attività economiche  fino al 30.6.20
5 annullare la  COSAP   fino al  30.6.20 
6 annullare  l’  IMU  su immobili attività commerciali /ricettizie  fino al 30.6.20 
7 sospendere ogni tributo  comunale alle imprese turistiche  fino al  30.6.20 
La mia richiesta è da intendersi annullamento dal pagamento per il periodo considerato e non di semplice proroga di pagamento, proroga che sposterebbe solo il problema in avanti. Il nostro comune ha risorse sufficienti per poterlo fare, è l’occasione per  darne prova.
E’ il momento che lo stato / il comune dimostri la propria vicinanza e  presenza.

Son certa sig. Sindaco che leggerà questa mia lettera e saprà cogliere gli intenti propositivi, in questo frangente storico in cui è necessaria l’unità di tutti  affinché   il paese non si perda  e possa  rimettersi in piedi per lavorare autonomamente senza alcun sostegno esogeno, come è sempre stato.

Sindaco abbia cura  dei  suoi cittadini, del  suo territorio e dell’economia del paese. 
La ringrazio per il tempo che saprà dedicarci.    

Consigliere Comunale 
 Dott. Daniela Falconi 

Articolo di Giovedì 5 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it