Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Era in isolamento fiduciario, sorpreso dai Carabinieri lontano da casa

Doveva stare a casa, era in isolamento fiduciario su ordine dell’Ulss 5 Polesana per evitare il diffondersi del Coronavirus, invece si era recato nel proprio studio. Denunciato dai militari dell’Arma un odontotecnico della provincia di Rovigo

0
Succede a:

ARIANO NEL POLESINE (Rovigo) - Nel pomeriggio di mercoledì 11 marzo 2020, i Carabinieri della stazione di Ariano nel Polesine (Ro), nell’ambito dell’attività di controllo relativa al rispetto delle prescrizioni adottate per contrastare e contenere il diffondersi del virus “Covid-19”, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rovigo un 53enne odontotecnico della provincia di Rovigo, per la violazione dell’art 650 c.p. – inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

L’uomo, sottoposto al regime di isolamento fiduciario disposto dal Ussl 5 polesana, si è allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione per recarsi temporaneamente presso il proprio studio professionale ubicata in una provincia limitrofa.

 

 

Articolo di Giovedì 12 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it