Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

17 denunce, anche un pregiudicato che fingeva di cercare un tabacchino

Continuano i controlli dei Carabinieri in tutta la provincia di Rovigo, un uomo con precedenti di Polizia ha dichiarato ai militari di essersi recato ad acquistare le sigarette, ma in zona non c’erano tabaccai

0
Succede a:

ROVIGO - Nella giornata di venerdì 13 marzo 2020, nell’ambito delle attività di controllo relativa al rispetto delle prescrizioni adottate per contrastare e contenere il diffondersi del virus “Covid-19”, i Carabinieri delle stazioni della provincia di Rovigo hanno denunciato in stato di libertà 16 persone per la violazione dell’art 650 c.p. – inosservanza dei provvedimenti dell’autorità – poichè non hanno fornito giustificato motivo sullo spostamento dalla loro abitazione.

Invece una persona (con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio) è stato denunciato per la violazione all’art. 495 c.p. – falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale – poichè ha fornito “autocertificazione” dove dichiarava falsamente di essersi spostato dalla propria abitazione per acquistare delle sigarette. Peccato che dove è stato fermato, di tabaccai non c’era nemmeno l’ombra.

Articolo di Sabato 14 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Per approfondire

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it