Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Oltre trenta persone denunciate, anche una pizzeria

I Carabinieri di Castelguglielmo (Rovigo) hanno sorpreso. in Provincia. un esercizio pubblico che vendeva e somministrava alimenti in modalità da asporto. Denunciato il titolare e i due clienti che si erano allontanati da casa

0
Succede a:

ROVIGO - Nella giornata di venerdì 20 marzo 2020, nell’ambito delle attività di controllo relativa al rispetto delle prescrizioni adottate per contrastare e contenere il diffondersi del virus “Covid-19”, è stato denunciato in stato di libertà per violazione dell’art 650 del codice penale “inosservanza dei provvedimenti dell’autorità” il titolare di una pizzeria.

I Carabinieri della stazione di Castelguglielmo (Ro), hanno sorpreso un esercizio pubblico in provincia di Rovigo che vendeva e somministrava alimenti in modalità da asporto, mentre è consentita solo la consegna a domicilio. Il titolare della pizzeria è stato colto in flagranza. mentre cedeva vivande a due clienti all’interno del locale (anche loro denunciati perche’ si sono allontanati dalla loro abitazione in violazione alle vigenti disposizioni).  

Sempre nelle giornata di venerdì nell’ambito della provincia di Rovigo, i Carabinieri della varie stazioni hanno complessivamente denunciato in stato di libertà, per la violazione dell’art 650 del codice penale, per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, ben 28 persone; per falsa autocertificazione relativa al proprio spostamento, art 495 del codice penale, 3 persone.

Il personale della Questura di Rovigo,
sempre nella giornata di venerdì, di persone ne ha controllate 35, 11 i denunciati. Tanti gli stranieri, anche una coppia di fidanzati, che non vedendosi da giorni. si era data appuntamento in città (sono di comuni diversi). La Polizia li ha fermati in serata in tangenziale, inevitabile la denuncia.

Articolo di Sabato 21 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it