Condividi la notizia

EMERGENZA STRAORDINARIA CORONAVIRUS

5.948 i contagiati, 16.220 Veneti in isolamento. Già 216 i decessi

Luca Zaia, presidente della Regione, presenta il bollettino "di guerra" quotidiano. C'è una crescita lenta ma costante dei numeri del contagio del Coronavirus

0
VENEZIA MARGHERA - Il bollettino del Coronavirus in Veneto del 24 marzo lo fornisce il presidente della Regione Luca Zaia. 16.220 sono le persone in isolamento, 5.948 i positivi al contagio identificati, i ricoverati sono in crescita di un centinaio al giorno, 1.622 quelli di oggi, 1.599 ieri, "pari a due ospedali di provincia pieni zeppi, se non ci fossimo attrezzati saremmo senza posti letto ora" afferma.
Tutti i giorni affiniamo la strategia. 304 sono i cittadini in terapie intensiva, "il numero che ci inquieta di più" dice Zaia. 381 sono dimessi a oggi, unico raggio di sole, i guariti.
216 persone sono morte.

Oggettivamente c'è una crescita costante e lenta, "arriveremo ad un punto che se non si ferma avremo la difficoltà di far trovare un letto libero, ci stiamo attrezzando: 825 posti letto in terapia intensiva sono operativi, 50 respiratori sono in arrivo dalla Svizzera, e siamo in attesa dei 200 respiratori chiesti al governo, arrivati ad oggi sono poco meno di 50. Non è polemica, la nostra programmazione si è sempre basata sul fatto che questi respiratori sarebbero arrivati".
Articolo di Martedì 24 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it