Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Notte tragica in Veneto: 21 morti di Coronavirus

Bollettino delle 8 del mattino. Tra il 24 e il 25 marzo picco di decessi per Covid 19 di cui 9 a Verona. Nessuno in Polesine

0
Succede a:
VENEZIA MARGHERA - Notte tragica tra il 24 e il 25 marzo per la nostra regione: 21 i decessi a causa del virus Covid-19. Le morti si sono registrate 1 nell'ospedale dell'università di Padova, 5 nell'Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona - Borgo Roma, 4 nell'Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona - Borgo Trento, 1 nell'ospedale di Vittorio Veneto, 2 nell'ospedale di Dolo, 2 nell'ospedale di Schiavonia, 2 nell'ospedale di Vicenza, 1 nell'ospedale di Valdagno, 3 nell'ospedale di Legnago. I contagiati sono arrivati a quota 6.442 (+373), oltre 17mila le persone in isolamento.

I positivi in Veneto salgono stamane a 6.442, ovvero +373 casi rispetto a ieri sera. Le persone in isolamento domiciliare sono 17.159. Quanto ai pazienti ricoverati, 1.407 sono in area non critica, 316 in terapia intensiva, i dimessi sono 439 e i decessi 258. Nuovo caso nel cluster di Vo' Euganeo. Aumentano, in particolare, i casi nelle province di Padova (+137), Treviso (+75) e Verona (+68).

Per quanto riguarda i dati del Polesine oggi conta 87 contagiati (più 4 rispetto ad ieri), in questo momento all'ospedale di Rovigo ci sono 19 i pazienti in area non critica, 7 in terapia intensiva all'ospedale Covid-19 di Trecenta.
Articolo di Mercoledì 25 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it