Condividi la notizia

RACCOMANDAZIONI CORBOLA

Domeneghetti: il Dpcm è chiaro e bisogna rispettarlo

Il primo cittadino di Corbola (Rovigo) specifica come comportarsi per la spesa e come farsi portare i farmaci a casa, tutto per evitare di non trasgredire le regole

0
Succede a:

CORBOLA (Rovigo) - "Il Dpcm 22 marzo è perentorio e vieta di uscire di casa ad eccezione che per l’approvvigionamento di beni di prima necessità (per vivere), per problemi di salute (visite mediche, ecc.) o per lavoro. Tuttavia è contemplata la possibilità di recarsi nel più vicino supermercato qualora vi sia la necessità di un genere alimentare non disponibile in paese (es. prodotti per celiaci o per intolleranti ecc). Ciò non toglie che chi si trovi in strada, di ritorno dal lavoro o per visite mediche in vicinanza di un supermercato, non possa fermarsi a fare la spesa; In tale caso avrà limitato spostamenti ed ottimizzato l’uscita".

Così il sindaco di Corbola, Michele Domeneghetti, che specifica quelle che sono le modalità di fare la spesa per tutti i suoi concittadini. 

"In molti hanno sollevato la mancanza di alcuni generi alimentari (più o meno necessari) o l’insufficienza delle botteghe di paese nel soddisfare la corposa e temporanea richiesta, oltre agli uffici postali congestionati. Per questo, d’accordo con gli esercizi commerciali di Corbola e paesi limitrofi, nel tentativo di dare una parziale risposta alle richieste ricevute e permettere alla comunità di trovare tutto il necessario in paese, abbiamo stilato un elenco con i contatti degli esercizi aperti e disponibili anche alla consegna a domicilio".

"Pescheria Sarto Srl di Porto Viro è disponibile a ricevere le ordinazioni e le consegnerà a domicilio dei clienti nella giornata di giovedì e sarà possibile pagare anche con Bancomat alla consegna; geneti alimentari: tutte le botteghe effettuano consegna a domicilio previa accordo telefonico, servizio già attivo per le persone anziane e con difficoltà motorie". 

"Pagamento bollette: telematica aperta presso il bar tabacci di Tivelli Laura e bar Bella Vita di Alan Campagnoli. Consegna farmaci sarà a cura della farmacia Dott. Colla in collaborazione con Croce Rossa effettua consegne farmaci previa prenotazione telefonica".

Concludendo: "Si fa presente che in questa fase di emergenza per limitare il più possibile gli spostamenti, vi è indicazione prefettizia per incentivare il più possibile la vendita in modalità a domicilio. Invito perciò gli ambulanti a muoversi sul territorio e a raggiungere i cittadini il più vicino possibile alle abitazioni evitando loro spostamenti ed ammassamenti per ore in piazza".

"Ringraziando i commercianti per la disponibilità dimostrata, chiedo a loro, in una logica di collaborazione e mutuo soccorso, di poter agevolare la comunità mantenendo i prezzi il più possibile sostenibili e non lasciarsi indurre in tentazioni. Oggi più che mai riscopriamo quanto ognuno sia indispensabile per l’altro". 

Articolo di Giovedì 26 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it