Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus: Le uova di Faedesfa all’Ospedale di Codogno

Pronta la prima spedizione di uova di cioccolato all’Ospedale di Codogno, donate dalla “Salvatore Ferragamo”. La solidarietà di Faedesfa di Fratta Polesine (Rovigo) per la Santa Pasqua, aderisce anche Gls spedizioni 

0
Succede a:

FRATTA POLESINE (RO) - La solidarietà di Faedesfa No Profit per la Santa Pasqua 2020, prosegue nonostante l’emergenza sanitaria provocata dal Coronavirus. La banda delle magliette verdi lancia il nuovo progetto “Per gli ospedali 2020”. L’associazione di Fratta Polesine, nel rispetto delle normative vigenti e senza mettere a rischio la salute di nessuno, per dare un segnale di speranza propone a tutti di donare con pochi euro (donazioni solo tramite sistemi di pagamento elettronici) un uovo di Pasqua di Faedesfa che sarà destinato ai medici, agli infermieri e agli operatori socio sanitari in prima linea negli ospedali del Paese per sconfiggere il Coronavirus. Rivolta a tutti l’idea lanciata pochi giorni fa, mediante i Canali Social ufficiali di Faedesfa No Profit, ha già raccolto le prime adesioni. Tra queste la donazione dei vertici della Casa di Moda Italiana “Salvatore Ferragamo” che ha scelto di sposare la causa di Faedesfa destinando all’Ospedale di Codogno (LO), una delle zone della Lombardia più colpite dal Covid 19, diverse centinaia di uova di cioccolato per lo staff medico sanitario. 

“Abbiamo pensato al progetto ‘Per gli ospedali’ poiché a causa dell’emergenza sanitaria, la beneficienza e il sostegno alle persone in difficoltà per questa Pasqua rischiava di naufragare.- racconta  Andrea Pezzuolo, presidente di Faedesfa No Profit- Migliaia di uova di cioccolato di Faedesfa sarebbero rimaste stoccate negli scatoloni, senza più avere un senso”. Dopo un primo momento di smarrimento, come per molti italiani, abbiamo pensato a questa iniziativa e ci siamo attivati subito. “Un uovo di cioccolato non salverà una vita- racconta ancora il numero di uno di Faedesfa No Profit- ma pensiamo possa regalare un sorriso a medici, infermieri, operatori socio sanitari e a tutti coloro stanno combattendo negli ospedali per sconfiggere il virus che ha cambiato la vita delle famiglie italiane. Il 12 aprile sarà festa per loro, tanto per noi, seppur in modo insolito”. 

Come donare le uova di cioccolato dall’inconfondibile carta verde agli ospedali del territorio?  Con un bonifico, questi i dati bancari di riferimento di Faedesfa NoProfit: Cassa Padana IT86 S083 4063 3400 0000 0570 079 Bic-Swift CCRTIT2TPAD.  Il costo simbolico dell’uovo, (prodotto dall’azienda di pasticceria “Loris Dolciumi” dell’Emilia Romagna) è di sette euro. Indicate nella causale: “Per gli ospedali 2020” seguito dal numero delle uova di cioccolato che volete donare.

Come verranno recapitate le uova nelle strutture? Una volta ricevute le donazioni Faedesfa contatterà le aziende di corrieri autorizzati a circolare sul territorio e farà consegnare le uova.

“Abbiamo riceuvo l’ok dell’Azienda sanitaria di Lodi, e la donazione all’ospedale di Codogno, grazie alla Salvatore Ferragamo partirà a breve - conclude Pezzuolo - Stiamo preparando gli scatoloni. Gls spedizioni ha scelto di trasportare il materiale gratuitamente a Codogno, una volta appreso lo scopo benefico della consegna in provincia di Lodi. La ringraziamo di cuore, tanto quanto la Ferragamo”. 

Faedesfa prosegue anche con il sostegno alle Scuole della Provincia di Rovigo. Non appena si ritornerà nelle aule, Faedesfa No Profit effettuerà anche le donazioni in materiale didattico o informatico. Questo perché molti dirigenti scolastici hanno deciso di proseguire con il Progetto “Per un bambino 2020” accettando la proposta di Faedesfa di proseguire seppur con modifiche tecniche al progetto. Ai genitori degli alunni è stato chiesto di donare le uova di Faedesfa agli ospedali, e una parte del ricavato che mamme e papà destineranno al progetto sarà restituito dall’associazione di Fratta Polesine ai singoli plessi con materiale didattico. Un sincero grazie a tutti loro.

Per qualsiasi informazione, numero verde gratuito di Faedesfa No-Profit 800 111 444. 

 

 

Articolo di Giovedì 26 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it