Condividi la notizia

TENTATO FURTO

Predoni del rame smontano le grondaie della Chiesa di Canalnovo

Ladri in azione a Canalnovo nel comune di Villanova Marchesana (Rovigo), dopo aver tolto le grondaie dalla Chiesa di San Lorenzo Martire però scappano senza la refurtiva

0
Succede a:

CANALNOVO (RO) - Incredibile episodio nella notte tra il 25 e 26 marzo a Canalnovo, nel comune di Villanova Marchesana. Ladri in azione, hanno preso di mira la Chiesa di San Lorenzo Martire smontando tutte le grondaie di rame.

Qualcosa però è andato storto, dopo aver smontato tutto, non sono riusciti a caricare, forse disturbati si sono dati alla fuga, oppure il mezzo che doveva transitare per il “ritiro” non è riuscito a giungere a destinazione per i controlli delle forze dell’ordine a fronte dell’emergenza Coronavirus che ne limita gli spostamenti.

Resta il fato che la Chiesa attualmente è senza grondaie, lungo tutta la navata e Don Graziano Secchiero presenterà in queste ore ai Carabinieri la quinta denuncia di furto (questa volta andato a vuoto). Tutto il materiale è stato messo in sicurezza dal sindaco di Villanova Marchesana, Riccardo Rigotto, che fa appello alla popolazione per un gesto di buona volontà, bisogna rimontarle.
Rigotto si sta spendendo personalmente nella educazione civica dei propri concittadini, anche nelle frazioni ed in quei casi verso cui è semplice alzare il dito additandoli come presunti responsabili. "Fare la caccia alle streghe non serve a nulla. Serve invece il senso di appartenenza ad una comunità. Il vivere comune deve prevalere, dobbiamo essere e comportarci come una famiglia".

Il comune di Villanova Marchesana ha un sistema di telecamere, tre varchi gestiti dalla Polizia locale medio Polesine, ma a Canalnovo, al momento, non ci sono. Sarà richiesto di installarle quanto prima per aumentare la sicurezza del territorio.

Articolo di Venerdì 27 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it