Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Per chi ha pagato il mese di marzo è previsto il rimborso

Nido, scuola dell’infanzia e scuolabus, nessun esborso sarà chiesto alle famiglie di Occhiobello (Rovigo)

0
Succede a:

OCCHIOBELLO (RO) - “Andiamo incontro alle famiglie sospendendo il pagamento complessivo di nido, materna e scuolabus per il mese di marzo”. Il sindaco di Occhiobello, Sondra Coizzi, spiega quanto deliberato in giunta e cioè che, a causa della chiusura dei servizi del nido e della scuola dell’infanzia, le famiglie non dovranno pagare nulla per il mese di marzo.

“Per quanto riguarda lo scuolabus – aggiunge il sindaco - alle famiglie che hanno già anticipato la quota di marzo, sarà restituita la somma secondo modalità che comunicheremo in un secondo momento”.

“E’ un impegno che ci eravamo presi con le famiglie – continua il sindaco – ed è doveroso non chiedere un esborso per servizi non fruiti a causa dell’emergenza”.

Articolo di Sabato 28 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it