Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Le Fiamme Gialle hanno sanzionato tre trasgressori 

Nel fine settimana due stranieri circolavano a piedi per la città di Rovigo senza un motivo, fermati e rispediti a casa dalla Guardia di Finanza. Un polesano è stato fermato a Santa Maria Maddalena mentre faceva ritorno da Ferrara 

0
Succede a:

ROVIGO - Per la maggior parte sono stranieri, ma anche italiani. Nel fine settimana  la Guardia di Finanza della provincia di Rovigo, come tutte le forze dell’ordine impegnate nel territorio, ha effettuato numerosi controlli.

Ci si può spostare di casa solo per lavoro, salute e spesa, e considerando che la domenica in Veneto tutti i supermercati sono chiusi, per circolare serve un buon motivo.

Non lo avevano due cittadini stranieri fermati in centro a Rovigo. Stavano passeggiando a piedi per la città senza una meta, e ben distante dalle proprie abitazioni (il limite consentito in Veneto è di 200 metri per un passeggiata).

In arrivo sanzione da sanzione da 400 a 3000 euro, ridotta del 30% se pagheranno entro 30 giorni (280 euro circa).

E’ andata peggio ad un polesano fermato in auto a Santa Maria Maddalena mentre faceva ritorno da Ferrara. Con lo stesso principio, per passare da un comune all’altro, bisogna avere una valida giustificazione, in più c’è l’aggravante dell’utilizzo dell’auto, in questo caso la sanzione parte da 533 a 4 mila euro (373,34 se paga entro 30 giorni).

 

 

Articolo di Lunedì 30 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it