Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Sono arrivate le mascherine a domicilio

Prosegue il porta a porta per la distribuzione delle mascherine nel comune di Rovigo: oggi a Grignano, Boara e Sarzano.

0
Succede a:
ROVIGO - L'amministrazione comunale di Rovigo informa che in questi giorni, la distribuzione delle mascherine, a cui la scorsa settimana è stata data priorità ai nuclei familiari costituiti da uno o due anziani, prosegue col porta a porta in centro e nelle frazioni garantendo un pezzo a famiglia, due se in presenza anche di anziani.

Solo ieri lunedì 30 marzo le squadre di volontari hanno operato nelle frazioni di Mardimago, Buso, Granzette, Fenil del Turco, Concadirame, Roverdicré, S. Apollinare e Borsea.

Oggi, martedì 31, verrà completata la consegna nelle suddette frazioni, per proseguire a Grignano, Boara e Sarzano. Sempre oggi, parte la consegna anche nei quartieri S. Pio X e Tassina. Ogni giorno saranno comunicate le zone interessate dalla consegna.

Se qualcuno residente nelle zone dove il servizio è già stato effettuato, non l'avesse ricevuta, può comunicarlo al numero 339/3136.833 (sig. Graziano – Associazione Bandiera Gialla) o via e-mail all'Ufficio relazioni con il pubblico: urp@comune.rovigo.it, e un volontario provvederà a intervenire prontamente.

Una grande rete di solidarietà si stringe attorno all’emergenza. Sono oltre cento le persone impegnate sul territorio. L'Amministrazione comunale con la preziosa collaborazione di Protezione Civile, Polizia Locale e Associazioni di volontariato, è sul campo per fronteggiare una situazione che non ha precedenti, mettendo a punto un nuovo modello di gestione di emergenze sul territorio.

Il Sindaco e l’intera Giunta, nel riconoscere questo sforzo di umanità, ribadiscono la propria gratitudine a tutti: Operatori sanitari in primis e poi Enti, Forze dell'ordine, Associazioni e Cittadini volontari.

 
Articolo di Martedì 31 Marzo 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it