Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Forza Italia: Una disorganizzazione organizzata quella dimostrata dall’amministrazione di Edoardo Gaffeo

Il coordinatore provinciale di Rovigo di Forza Italia critica la gestione dell’emergenza e giudica negativamente la capacità di affrontarla da aprte del primo cittadino di Rovigo. Con lui Paolo Avezzù e Claudio Paron

0
Succede a:
ROVIGO – “Invece di limitarsi a ringraziare e lodare le decine di volontari che  si stanno impegnando in queste settimane, il sindaco Edoardo Gaffeo trova il tempo per polemizzare sulle mascherine donate tramite la Regione Veneto, dopo giorni di silenzio e assenza, forse un po’ di autocritica avrebbe fatto bene a lui e all’amministrazione che guida. Giusto darsi una mano, e le nostre proposte non mancano e non mancheranno, ma basta lezioncine”. Attacca il commissario provinciale vicario di Forza Italia Andrea Bimbatti insieme ai componenti del direttivo comunale del capoluogo.

“Non essere stati in grado, a differenza di tutti gli altri comuni della provincia, di organizzare senza caos la distribuzione di un po’ di mascherine lancia un serio interrogativo sulle capacità di questa amministrazione Gaffeo di guidare la città con autorevolezza. Dal suo insediamento si è solo messo sul petto medaglie non sue, progetti e soldi ereditati dalla tanto vituperata ultima amministrazione di centro destra” afferma Paolo Avezzù già sindaco di Rovigo.

“Ha sbeffeggiato le mascherine, ma è stato proprio Zaia a dire che si trattava di un piccolo gesto per dare una minima risposta di presenza delle istituzioni nel territorio, e di questo va solo ringraziato - commenta Claudio Paron - Volontà buona che non si è vista in questo sindaco nella gestione di questa emergenza, pochi interventi e confusi, un’organizzazione che avrebbe dovuto muovere lui per primo, invece il risultato è che ha obbligato i cittadini ad uscire creando il caos, non rendendosi conto di quanto importante fosse anche solo una mascherina per molti cittadini. Qui non si tratta di dilettanti, molto peggio, siamo preoccupati per le scelte future per la città, l’ordine si è fatto solo grazie all’intervento della prefettura che ringraziamo, e dell’opposizione, altro che polemiche, il partito di maggioranza stesso, il PD, lamenta la scarsa incisività di questo Sindaco”.
 
Articolo di Mercoledì 1 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it