Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Il Rotary Club di Adria al fianco della popolazione fragile nell'emergenza da Coronavirus

Duemila euro subito per buoni pasto, mascherine e tablet per gli anziani della casa di riposo, oltre all'aiuto alla Croce Verde di Adria

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Il Rotary Club di Adria ha lanciato un progetto di servizio denominato #ALTUOFIANCO,  concretizzando un’azione per essere vicino a tutte quelle realtà che in questo momento di emergenza stanno vivendo situazioni di difficoltà. Il logo del service rappresenta appunto l’azione, il cuore e la vicinanza sullo sfondo dei colori del Rotary.

Il service si svolgerà in due tempi: il primo, adesso, nel pieno dell’emergenza ed il secondo, successivamente, nell’ora della ripartenza e della ricostruzione di tutto ciò che il COVID-19 ha reciso.

Ecco quindi che in queste ore sono stati distribuiti tramite le Parrocchie del Vicariato di Adria-Ariano alle famiglie in difficoltà “buoni spesa Eurospar-Interspar” per un ammontare complessivo di 2.000 euro. Con molta probabilità tale iniziativa, stante il crescente bisogno della nostra popolazione, verrà riproposta nelle prossime settimane.
Sono state distribuite, tramite la Croce Verde di Adria (LEGGI ARTICOLO), delle mascherine realizzate in tessuto lavabile, e quindi riutilizzabile, messe a disposizione da parte di un’azienda di Pettorazza Grimani.

Sono stati acquistati e donati alla Casa di Riposo di Adria due tablet per consentire agli ospiti il contatto in streaming con i propri famigliari, che non possono far loro visita nonché dei simboli pasquali alla Casa di Riposo di Cavarzere.

E’ infine in via di studio un concreto aiuto anche alle strutture sanitarie della provincia.

 
Articolo di Lunedì 6 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it