Condividi la notizia

SOLIDARIETA’

500 libri gratis per i reparti oncologici e pediatrici

Le avventure di Orso e Pulcina. Raccolta fondi online di due giovani della provincia di Rovigo per donare una favola  per aiutare i bambini a trovare il coraggio di combattere e superare le malattie

0
Succede a:

ROVIGO - E' durante i momenti di crisi che fioriscono le idee più belle e che mostrano il grande cuore delle persone. Così è stato per Valentina Lunardi, logopedista di Verona (ma originaria di Trecenta) di 33 anni colpita ormai sei anni fa da un linfoma, che sta cercando di mettere a disposizione di tutti i bambini malati ciò che ha imparato durante il suo lungo percorso, attraverso un libro illustrato dal titolo “Le avventure di Orso e Pulcina”. Il tutto con l'aiuto della sua amica Sara Quaglia, 36 anni, progettista sociale di Badia Polesine, che sta organizzando una raccolta fondi per pubblicare il libro e distribuirlo gratuitamente ai reparti di oncologici e pediatrici.

E' un progetto dalla doppia valenza solidale quello di “Le avventure di Orso e Pulcina”. Non solo le due giovani polesane hanno deciso di raccogliere fondi attraverso un'operazione di crowdfunding online per pubblicare il libro e regalare un sogno e un sorriso ai bambini meno fortunati. Ma vogliono anche veicolare un messaggio di resilienza e di amore per la vita, dato che  Valentina Lunardi,  l'autrice, da mesi è ormai costretta a stare in casa e viaggiare solo con la fantasia a causa della sua malattia, cercando di dare consigli “narrati” a chi sta vivendo la sua stessa esperienza. Tanto più in questo delicato periodo di emergenza causato dal Coronavirus. 

Sara Quaglia, polesana che si occupa di cooperazione e da sempre sostiene con la sua amicizia le iniziative di Valentina, ha dato il via alla raccolta fondi online per raggiungere almeno 2400 euro, che permetteranno di stamparne 500 copie da distribuire alle strutture del Veneto e alle associazioni che seguono bambini malati. Ma se gli introiti dovessero essere maggiori, il progetto si allargherebbe a tutto il territorio nazionale: “Ho iniziato la raccolta fondi online per il mio compleanno – racconta Sara -. Ho letto la favola alcuni mesi fa, quando io e Valentina potevamo ancora vederci, e ne sono rimasta colpita, perchè va dritta al cuore: aiuta i bambini a vedere in modo diverso la malattia che stanno affrontando e gli adulti a stare loro vicino”. Valentina, avendo provato in prima persona ogni emozione, può raccontarla con quella leggerezza e quel tatto che solo le persone profonde possono avere.
All'inizio sembrava che alcune fondazioni sostenessero il loro progetto, ma tutto si è bloccato allo scoppio dell'emergenza Coronavirus. Così è partita l'idea di aprire la raccolta fondi su “gofundme”. “Questo libro è fortemente legato al momento che stiamo vivendo – spiega Sara - : il tempo, lo spazio e le nostre passioni sono come in una bolla e hanno assunto un significato completamente diverso. Penso che questa sia la percezione anche di molti bambini che vivono l'esperienza terribile di lottare contro una malattia. Un libro e una storia come questa possono essere importanti, possono fare la differenza su come un bambino percepisce la propria situazione”.

Per chi vuole partecipare, questo il link della raccolta fondi: https://www.gofundme.com/f/le-avventure-di-orso-e-pulcina/donate

Articolo di Giovedì 9 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it