Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Piante e fiori a domicilio grazie all’Istituto Agrario “Bellini” 

Buttare il lavoro degli studenti dell’Agrario di Trecenta (Rovigo) era un vero peccato, poi l’idea della dirigente scolastica Maria Elisabetta Soffritti, un’intera macchina organizzativa si è messa in moto

0
Succede a:

TRECENTA (RO) - E così, ai tempi del Coronavirus, anche l’Istituto Agrario “Bellini” di Trecenta si organizza e pianifica le consegne a domicilio.

Migliaia di piante da orto e da fiore sono state prodotte dagli studenti del “Bellini”. Con l’arrivo della primavera, le serre didattiche annesse all’azienda agraria si sono trasformate in un vero e proprio tripudio di colori: calendule, begonie, gazanie, petunie, surfinie, gerani, tagete e viole hanno dato vita ad un’esplosione cromatica senza precedenti, ma anche peperoni, melanzane, pomodori, zucchine, cetrioli e basilico attendono solamente di essere trapianti negli orti degli acquirenti.

L’idea del Dirigente Scolastico, Professoressa Maria Elisabetta Soffritti, di promuovere ed attuare le consegne a domicilio ha permesso di salvaguardare le produzioni dei ragazzi, evitando così di perdere quanto realizzato durante le esercitazioni tecnico-pratiche.

Un’intera macchina organizzativa si è dovuta mettere in moto, ma la disponibilità dei tecnici e degli operatori scolastici ha reso possibile questa attività che prima d’ora non si era mai realizzata. Per chi fosse interessato, è possibile effettuare gli ordini inviando una mail all’indirizzo azienda.agraria@ipsaabellini.it

Articolo di Venerdì 17 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it