Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA 

I cimiteri sono chiusi, a Gaiba si può chiedere un intervento a distanza 

I servizi del Comune di Gaiba (Rovigo) sono stati ripensati per permettere ai famigliari dei defunti di curare "a distanza" le sepolture, come simbolo di vicinanza e dedizione anche in questo momento di lontananza

0
Succede a:

GAIBA (Rovigo) - Pur restando valido ed in vigore il divieto di accesso al Cimitero comunale anche sul territorio di Gaiba, per evitare assembramenti che possono agevolare l'eventuale diffusione del Covid-19, e per questo consapevoli della difficoltà emotiva che scaturisce dall'impossibilità di recarsi a trovare i propri cari defunti, e spendere qualche minuto della giornata assieme a loro, i servizi del Comune di Gaiba sono stati ripensati per permettere ai famigliari dei defunti di curare "a distanza" le sepolture, come simbolo di vicinanza e dedizione anche in questo momento di lontananza. 

Dal lunedì al sabato è possibile contattare Elisa (347-6466765) o Luana Maniezzo ( 3452421380) , per richiedere fiori artificiali in sostituzione di quelli freschi e ulteriori interventi di cura da parte del personale del cimitero, per garantire la migliore e possibile vicinanza ai propri cari anche a distanza. 

Giovedì 16 aprile nel Comune di Gaiba è stato effettuato da Tecnoambiente, quale ditta specializzata nel settore, un intervento di sanificazione delle aree pubbliche più calpestate dalla cittadinanza, quali la piazza San Giuseppe, listone Poste - Piazza Marconi, marciapiede entrata ambulatorio medico - farmacia Negrelli.  

Articolo di Sabato 18 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it