Condividi la notizia

EMARGENZA SANITARIA

Ulteriore decesso tra i pazienti ricoverati in Geriatria a Rovigo

Lo ha comunicato il direttore generale ell'Ulss 5 Polesana nel corso del punto stampa dedicato al Coronavirus. Ricovero del 29 aprile, negativo il 31, positivo dal giorno 7

0
Succede a:
ROVIGO - Appesantisce il bollettino di sorveglianza al Coronavirus dell'Ulss 5 Polesana, quasi interamente dedicato al focolaio Covid-19 riscontrato alla struttura Istituti polesani di Ficarolo (LEGGI ARTICOLO), un decesso di un paziente ricoverato in Geriatria a Rovigo.

Si tratta di Adriano Prete, 83enne di Rovigo, che ha avuto bisogno di un ricoverato in Geriatria il 29 marzo, per patologie importanti, che però aveva avuto esito di tampone negativo nello screening del 30-31 marzo per il focolaio riscontrato in reparto. Al secondo passaggio di tamponi, è stato trasferito il 7 aprile a Trecenta per positività riscontrata dal secondo tampone Purtroppo il paziente è decuto in mattinata.

Sono quinti 24 i decessi di pazienti polesani avvenuti in ospedale a Rovigo riconducibili all'infezione da Coronavirus, a cui si aggiungono due pazienti extra Ulss 5 Polesana trasferiti da fuori provincia.
Articolo di Lunedì 20 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it