Condividi la notizia

RUGBY GIOVANILE 

Il blocco dell’attività è un forte stimolo a ricominciare

La stagione era partita benissimo per la Monti Junior Rovigo Under 8 dei tecnici Roberto Rizzati e Thomas Rimati “Confidiamo di poterci riabbracciare tutti al campo”

0
Succede a:

ROVIGO - Roberto Rizzati e Thomas Rimati sono stati i condottieri dell’under 8 di Monti Rugby Rovigo Junior. “In questi momenti la nostalgia del campo ma soprattutto dei ragazzi - queste le loro parole - è totale e assoluta. La stagione era partita benissimo e i due mesi e mezzo che mancheranno all’appello sarebbero potuti essere la classica ciliegina sulla torta di un’annata che comunque ricorderemo. Questo è un gruppo già coeso, in rampa di lancio, che lavora e dove si lavora con la massima serenità e i risultati che sono arrivati dal terreno di gioco sono la riprova”. 

I coach sono concordi su un punto: il tempo che è stato sottratto all’attività dal coronavirus hanno portato via settimane di relazioni e contatto, ma al tempo stesso sono un forte, fortissimo stimolo per la prossima stagione che vedrà alcuni elementi confermati nel blocco attuale e altri salire invece di categoria per accasarsi in under 10. “Confidiamo comunque, anche al di là di trofei o momenti di sport, di poterci riabbracciare tutti al campo per una festa visto che il bello del rugby è la socialità e il ritrovarsi anche fuori e dopo il campo”, spiegano.

Questa la rosa degli atleti a disposizione: Tommaso Maldi, Carlo Masin, Marcello Rizzatello, Francesco Quaglio, Marcello Pilati, Gregorio Gnesini, Andrea Zago, Nicolò Francia Rodriguez, Leone Barion, Pierfranceso Zago, Angelo Zago, Flavio Leone Cavaliere, Gabriele Padoan, Lorenzo Bragante, Ginevra Salvan, Alan Verza, Joaquin Benetti. Coach Roberto Rizzati, Thomas Rimati.

 

Articolo di Martedì 21 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it