Condividi la notizia

ABBANDONO DI RIFIUTI

Una cosa così, a Crespino, non si era mai vista

Il sindaco Angela Zambelli: L'abbandono di rifiuti è un reato e va denunciato in Comune o in comando di Polizia locale a Polesella

0
Succede a:
CRESPINO (Rovigo) - L'ecocentro è chiuso da anni a Crespino, ma è previsto il servizio di prelievo dei rifiuti ingombranti attraverso l'ecocamion di Ecoambiente. Il servizio è pubblicizzato attraverso le pagine istituzionali della amministrazione comunale di Crespino sul sito internet, ma anche sui calendari trasmessi in famiglia dal gestore. Peccato però che qualcuno faccia finta di non conoscere le regole, introdotte da anni dopo la chiusura dell'ex ecocentro comunale, e continui incurante nella pratica dell'abbandono abusivo di rifiuti.

"L'abbandono di rifiuti è un reato che deve essere denunciato in Comune o al comando di Polizia locale di Polesella con il quale siamo in convenzione - afferma il sindaco Angela Zambelli amareggiata per l'accaduto - Comportamenti incivili di questo genere non possono essere tollerati in quanto costituiscono maggior costo per tutta la collettività. E' evidente che a fronte di ogni abbandono di rifiuti l'amministrazione si rivolga al gestore Ecoambiente che, una volta intervenuto, chiederà i costi al Comune. Perchè i miei cittadini dovrebbero pagare di più un servizio, quello dei rifiuti, che già pagano?

Trovo inammissibile - conclude il sindaco Zambelli - che in questi anni in cui le tematiche ambientali sono sulla bocca di tutti, quando ci si riempie la bocca di frasi bellissime sull'ambiente e sul rispetto del territorio, ci sia ancora qualcuno che calpesta con noncuranza il rispetto delle nostre zone e di conseguenza dei cittadini che vi vivono.
Il territorio è la nostra casa, abbiamo il dovere di rispettarlo".
Articolo di Martedì 21 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it