Condividi la notizia

ORDINANZA

A San Martino di Venezze i cimiteri rimangono chiusi

Lo comunica il sindaco Vinicio Piasentini, specificando incongruenza dell'ordinanza regionale con le disposizioni del Ministero della Salute (Rovigo)

0
Succede a:

SAN MARTINO DI VENEZZE (Rovigo) - "In riferimento alla ordinanza del presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, numero 42 pubblicata in data odierna 24 aprile, per quanto attiene alla riapertura dei cimiteri, nel rispetto delle disposizioni del Ministero della Salute, rilevando altresì una incongruenza dell’ordinanza regionale con la precedente, relativamente alla distanza interpersonale da osservare all’esterno (2 metri per le uscite dalle abitazione – 1 metro nei cimiteri), e tenuto comunque conto che non è possibile presidiare le strutture comunali per far rispettare tali distanze da parte dell’utenza e l’osservanza dell’utilizzo degli ausili di protezione individuale, a titolo precauzionale si conferma la chiusura dei cimiteri di San Martino di Venezze e di Beverare a tutto il giorno 3 maggio prossimo, come di tutti gli impianti e parchi di proprietà comunale, oltre che il tratto arginale, salvo ulteriori proroghe o deroghe a seguito dell’evoluzione della emergenza".

Così il sindaco di San Martino di Venezze, Vinicio Piasentini, che conferma la chiusura dei cimiteri attedendo disposizioni dal governo prima del 3 maggio. 


 
Articolo di Venerdì 24 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it