Condividi la notizia

CRIMINALITA’

Era ai domiciliari da pochi giorni, esce di casa e i Carabinieri la portano in carcere

Estorsione, rapina e furto, dal carcere di San Vittore era uscita da pochi giorni ottenendo la misura cautelare in casa della famiglia a Corbola (Rovigo), ma i militari dell’Arma la sorprendono in giro, arrestata

0
Succede a:

CORBOLA (RO) - Nel pomeriggio del 29 aprile 2020, i Carabinieri della stazione di Ariano nel Polesine (Ro), hanno arrestato Carmen Giorgiana Serban, nata Romania il 25 settembre 1991, domiciliata a Corbola (Ro), in esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Monza.

Il provvedimento è stato determinato poichè la donna, il 24 aprile 2020 era stata posta in regime di arresti domiciliari presso l’abitazione di suoi familiari di Corbola, proveniente dal carcere di San Vittore a Milano dove era rinchiusa per reati di estorsione, rapina e furto commessi a Varedo (Mb) e Carate Brianza (Mb) nel giugno 2018.

I Carabinieri della stazione hanno accertato durante i controlli che la donna ha violato le prescrizioni relativi agli arresti domiciliari, allontanandosi dall’abitazione. Una dettagliata relazione sul comportamento tenuto ha pertanto consentito al Gip di Monza di ripristinare la detenzione in carcere. Carmen Giorgiana Serban è stata pertanto associata alla casa circondariale di Venezia.

 

 

Articolo di Giovedì 30 Aprile 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it