Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Ripartono i mercati ad Ariano nel Polesine dal 4 maggio

Lo comunica l'amministrazione comunale di Ariano nel Polesine (Rovigo), specificando che il mercato si svolgerà in via Matteotti con i parcheggi in piazzale Donatori di Sangue

0
Succede a:
ARIANO NEL POLESINE (Rovigo) - L’amministrazione comunale di Ariano nel Polesine ha disposto la riapertura dei mercati settimanali da lunedì 4 maggio nel rispetto delle prescrizioni indicate nei provvediment ministeriali e regionali. Il decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 24 aprile 2020, in vigore dal 4 maggio consente i mercati limitatamente alla vendita di soli generi alimentari.

La polizia locale ha predisposto un piano che prevede la sistemazione dei banchi di vendita di prodotti alimentari, all’interno dell’area destnata a parcheggio in piazzale Donatori di Sangue, con inizio dalle ore 7 e termine alle 13. L’area individuata sarà presidiata dalla polizia locale e dai volontari della Protezione Civile che controlleranno gli ingressi e le uscite. E’ infatti previsto l’accesso degli avventori dalla via Matteotti e l’uscita una volta effettuato l’acquisto, dalla via Mazzini.

Dovranno essere rigorosamente evitati assembramenti pertanto sarà controllato il numero degli accessi di utent che dovranno mantenere il distanziamento sociale e accedere comunque solo se muniti di mascherine e guanti. La limitazione della presenza al mercato alle sole attività di generi alimentari è data dalle disposizioni che entreranno in vigore il 4 maggio in base al Dpcm.

"Non abbiamo potuto prevedere la presenza anche delle attività di vendita di abbigliamento per bimbi e fiori e sementi in quanto il decreto del presidente della regione Veneto che pur lo prevedeva, è in vigore fino al 3 e abbiamo dovuto organizzare le misure idonee alla ripartenza del mercato secondo quanto indicato nel decreto del Presidente del Consiglio in vigore il giorno della ripartenza". Così in conclusione l'amministrazione comunale di Ariano nel Polesine.
Articolo di Venerdì 1 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it