Condividi la notizia

SPORT

L’atletica leggera è pronta a ripartire

L'atletica è autorizzata a ricominciare e vuole farlo, ora sta agli enti proprietari degli impianti recepire i protocolli, la Federazione di Rovigo ha già fatto richiesta formale al Comune e all’Adriese per il Bettinazzi di Adria

0
Succede a:

ROVIGO - La ripartenza è autorizzata non solo dal pronunciamento della Regione Veneto di domenica, ma anche da un protocollo delle Federazione Italiana di Atletica Leggera per la ripresa. La federazione e il presidente provinciale Fidal, Marco Bonvento, ha fatto formale richiesta ai gestori degli impianti di atletica di consentire l’accesso agli stessi.

Nella fattispecie per il Campo Coni Tullio Biscuola di Rovigo il gestore è il Comune, mentre per quello di Adria allo stadio Bettinazzi il referente è la società Adriese che milita nel campionato di Serie D.

Una formale richiesta avvalorata anche dalle disposizioni Federazioni Nazionali, dal decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri, e dalle ultime ordinanze del Governatore del Veneto, Luca Zaia. Lo sport deve ripartire, lo farà con la massima sicurezza, la Federazione ha già raccomandato ad ogni singola società la massima prudenza nella ripresa, che tuttavia non può né deve tardare.

L’ordinanza regionale consente l'accesso per l'attività agonistica ad una platea generalizzata, non limitata quindi a quanto indicato dalla Fidal nazionale per gli atleti di interesse autorizzati ad allenarsi. Questo aumenta le facoltà dei Presidenti di società di individuare gli atleti su cui si ritiene più opportuno autorizzare il ritorno nelle piste. Gli allenamenti sono al momento da intendersi a “Porte Chiuse”.

Articolo di Mercoledì 6 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it