Condividi la notizia

OLIMPIADI MILANO CORTINA 2026

Ok definitivo al Senato per le Olimpiadi 2026 a Cortina. Zaia: Grande gioia. Toffanin: Orgogliosa di essere veneta

Passa con 225 Sì il decreto Legge Olimpiadi. Il presidente della Regione Veneto “Segno di ripresa mentre combattiamo un virus feroce”. La senatrice di Forza Italia plaude gli investimenti infrastrutturali e le ripercussioni sul lavoro

0
ROMA - “Il voto favorevole e definitivo (225 sì e un solo astenuto) del Senato al decreto legge sullo svolgimento delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026 è una grande gioia, il tassello che mancava per cominciare in concreto una grande avventura. Il presente è duro, ma proprio per questo è bello lavorare anche a un futuro d’oro come le medaglie olimpiche”.
Lo dice il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, appresa la notizia dell’ok definitivo del Parlamento al decreto sulle Olimpiadi invernali del 2026.

“Per il Veneto dell’impresa e del turismo che oggi soffre - aggiunge Zaia - le Olimpiadi di 2026 simboleggiano il domani, la ripresa, occasioni di sviluppo economico, posti di lavoro che si creeranno, Pil che crescerà. Le Olimpiadi fanno parte di un domani che va costruito oggi, mentre ancora combattiamo con un nemico feroce come il Coronavirus”.

Inserito nel testo anche il Forum per la sostenibilità e l'eredità olimpica, a garanzia dei territori in tema di rispetto dell'ambiente.

Al voto ha contribuito anche la senatrice di Forza Italia Roberta Toffanin eletta nel collegio uninominale di Rovigo.
"Le Olimpiadi e Paralimpiadi Milano-Cortina 2026 rappresentano una grande occasione per il nostro Paese. Il voto unanime del Senato testimonia che tutte le forze politiche hanno avvertito l'importanza di una così prestigiosa vetrina internazionale che avrà ripercussioni molto positive per l'occupazione e l'economia italiana. Non solo per gli investimenti infrastrutturali che saranno necessari, ma anche perché farà da traino a un settore come il turismo che costituisce una fetta importante del Pil nazionale - ha commentato la senatrice Toffanin - Da veneta poi sono molto orgogliosa di sapere che Cortina, perla delle Dolomiti, sarà per un periodo molto intenso al centro dell'interesse mondiale. E’ il giusto riconoscimento per un territorio che ha rappresentato e continua a rappresentare un'eccellenza italiana in termini non solo turistici, ma anche sportivi, culturali, sociali e paesaggistici".

 
Articolo di Mercoledì 6 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it