Condividi la notizia

POLITICA

Layla Marangoni coordinatrice regionale, Roberta Marinelli provinciale di Rovigo di Azzurro Donna

Nel partito di Forza Italia il presidente Silvio Berlusconi ha deciso di dare voce alle donne costituendo il gruppo Azzurro Donna coordinato a livello nazionale dalla deputata Catia Polidori

0
Succede a:
ROVIGO - La squadra di Forza Italia cresce e amplia la propria rappresentanza sul territorio  polesano, dice il commissario provinciale vicario di FI Andrea Bimbatti, e dopo la nomina a coordinatore regionale di Azzurro Donna di Layla Marangoni, ecco aggiungersi la coordinatrice provinciale Roberta Marinelli, di Lendinara, 40 anni biologa presso l’ospedale di Rovigo.

Dice Roberta Marinelli “Ringrazio la coordinatrice regionale Layla Marangoni, la coordinatrice nazionale di Forza Italia Azzurro Donna, Catia Polidori, per la fiducia che hanno riposto in me proponendomi l’incarico di coordinatrice provinciale di Rovigo di Azzurro Donna. Spero di poter essere di aiuto in questo momento storico di particolare crisi sanitaria ed economica in cui noi donne, madri e lavoratrici siamo chiamate a cooperare per difendere la salute come bene primario per tutti, la famiglia come cellula vitale per la nostra società e il lavoro, diritto di ogni cittadino per concorrere al progresso materiale e spirituale della società. Valori insiti in Forza Italia che si è sempre spesa per affermare i diritti di chi nella società a volte viene considerato invisibile… vorrei qui ricordare nello specifico gli artisti e musicisti del nostro Conservatorio statale di musica Francesco Venezze di Rovigo, fiore all’occhiello della nostra Provincia, che in questi giorni hanno sofferto l’abbandono da parte delle Istituzioni”.

Commenta Layla Marangoni: “ Quando le cose ti arrivano a sorpresa l'emozione è tanta. Il motivo di tanta emozione è l'essere stata nominata Coordinatrice regionale Forza Italia Azzurro Donna Veneto. Un ruolo che mi  onora e mi vedrà impegnata nel sostenere il mondo  femminile, con la consapevolezza delle capacità indispensabili del ruolo delle donne nella società e nella politica. Ho provveduto subito ad individuare e nominare le Coordinatrici provinciali formando così un gruppo ricco di donne con esperienze in vari settori: Insegnanti, avvocati, medici, commercialisti, commercianti, liberi professionisti, ecc. Le sfide sono tante, la forza e la volontà di questo gruppo, sono certa, saprà dare risposte ai problemi concreti della gente, ai problemi della famiglia, delle madri e dei figli suggerendo inoltre soluzioni a livello nazionale. Ringrazio il presidente Silvio Berlusconi per avere voluto far nascere questa importante formazione. Ringrazio chi ha creduto in me dal coordinatore provinciale vicario Andrea Bimbatti, al coordinatore regionale Michele Zuin, alla coordinatrice nazionale Azzurro Donne Catia Polidori con la quale, grazie alla sua disponibilità, siamo sempre in stretto contatto".

 
Articolo di Lunedì 11 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it